Utente 102XXX
gentili dottori,
è un anno che sto combattendo contro condilomi su pene e rgioen perianale. Dopo la diagnosi fattami dall'urologo durante una visita di controllo, sono stato sottoposto ad una seduta per bruciarli( con svariate punture per l'anestetico)..alla prima vsita dopo 15 gg eravamo punto e a ccapo. Altra seduta di bruciature. al controllo dopo 1 mese ancora altre recidive. Mi consiglio' quindi di utilizzare condyline e automedicazione. Il farmaco ha avuto solo efficacia temporanea perchè sono ormai al 4 trattatmento sulle recidive. Ho consultato un nuovo medico andrologo/endocrinologo che ha aumentato i miei dubbi dicendomi che i Condilomi non sono portati dal virus HPV ma da un "virus diverso" e che esiste un nuovo metodo con chirurgia ad ultrasuoni molto piu' efficace della "bruciatura".
Comincio a stressarmi un po e vorrei sapere quale secondo voi è la cura piu' adeguata e se esistono centri specializzati ( meglio in toscana) per uscire definitivamente da questo che sta diventando per me un bel problema.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

mi sembra che lei abbia affrontato il suo problema con colleghi poco esperti in questo tipo di problematiche infatti molte volte nella normale pratica clinica quotidiana queste in molte strutture vengono affrontate in coppia da un esperto andrologo con un collaudato dermatologo.

Comunque, visto che un urologo l'ha già consultato, risenta a questo punto il suo medico curante e valuti eventualmente l'opportunità di un parere anche dermatologico.

Un cordiale saluto

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

le affermazioni che riporta, ci lasciano molto perplessi, pertanto un doppio invito per la sua utilità:

legga se vorrà il mio articolo informativo per i pazienti sul tema dell'HPV e i condilomi all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40632

seconda ratio, provveda nella ricerca dello specialista Venereologo di sua fiducia per impostare un percorso di guarigione serio.

cari saluti
[#3] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
confermo il dubbio del collega urologo, infatti lei deve rivolgersi ad un Dermatologo e Venereologo. Contraddico il collega che lo ha visitato su un punto: I condilomi sono dati dal virus HPV!e su questo non ci sono dubbi altrimenti riscriviamo la storia clinica di una patologia a trasmissione sessuale!!Forse bisogna specificare che HPV vuol dire Human Papilloma Virus e non Herpes Virus, forse lo sbaglio era su questo punto.
La terapia migliore a livello clinico rimane la " bruciature" detta scientificamente Diatermocoagulazione anche se vi possono essere anche approcci farmacologici seppure non sempre efficaci rapportati al numero di lesioni presenti.
Inoltre solitamente se una persona è affetta da recidive si possono abbinare alcuni presidi di integrazione alle terapie di asportazione da valutare in sede di visita.
Le consiglio di recarsi da un Dermatologo e Venereologo-
Cordiali saluti