Utente 102XXX
salve, ho notato nel mio pene sulla parte finale del tronco appena sotto il glande una specie di rigonfiamento simile a un nervo che nn mi fa dolore ma al tatto è duro, questo è presente sia in stato di flaccidità che in stato di erezione!!!!
mi devo preoccupare di qualche tipo di malattia o infezione oppure può derivare da un'eccessiva masturbazione come credo in questo momento???
grazie dell'attenzione e di una eventuale risposta!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
detto francamente non so cosa possa essere di qua. Ritengo che una visita dal suo medico di base o da uno specialista possa chiarire il dubbio.
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
per farvi capire meglio sembra una vena sottopelle quasi simile a un nervetto nn uniforme che toccandolo è duro!
si trova nella parte trerminale del tronco del pene appena sotto il glade diciamo sotto la pelle dello scroto!
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Scusi copia incolla, ma almeno è chiaro:
si trova nella parte trerminale del tronco del pene appena sotto il glade: TROVASI NELLA PARTE ANTERIORE DEL PENE
diciamo sotto la pelle dello scroto TROVASI NELLA PARTE MEDIA-POSTERIORE DEL PENE!
Meglio che vada ad un vsita de visu. Non si fanno diagnosi via internet che sono errate nel 40% dei casi e per cui siamo penalmente perseguibili per negligenza, non avendola visitata de visu.

[#4] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
comunque volevo informarvi che già a oggi questo nervetto si è già sgonfiato moltissimo e ora è appena percettibile!!!
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Già espresso mio pensiero. Meglio si è sgonfiato, però