Utente 102XXX
Gentile dottore.
Volevo chiedere una cosa. Sottolineo la mia non conoscienza si determinate tematiche di questo genere. Vi spiego. Ho rapporti sessuali non protetti con la mia ragazza. Una volta lo abbiamo fatto senza occorgerci che dopo la penetrazione ho riscontrato residui di sangue sul mio pene....ed era di sicuro l'inzio delle mestruazioni di lei.Premetto che non sono venuto nella vagina. Aggiungo che la stessa cosa è capitata un'altra volta dopo quella volta. Ma stavolta ho riscontrato dei sintomi: tipo bruciori mentre vado a urinare, ma questa cosa è scomparsa dopo poco. Mentre ora ho riscontrato la punta del glande attorno al condotto urinario un macchia rossa circolare. E di questo mi preoccupo un po'. Mi dica che posso fare. Di sicuro contatto il mio medico di base. Aggiungo che soffro di pancolite ulcerosa e prendo ogno giorno l'azatioprina come immunosopressore.
Attendo una vostra risposta a breve.
Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

Di dermatosi e descrive come quelle che descrive ce ne sono molteplici: sappia ancora che situazioni infettive dell'uomo e della donna possono associarsi a queste condizioni:

la invito in primis se vorrà alla lettura del personale articolo su questo tema all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=39890

in seconda ipotesi l'invito è quello di rivolgersi allo specialista Venereologo, per chiarire si aper lei che per la sua partner (anche in assenza di sintomi) questo suo problema, in caso di persistenza. Non utilizzi terapie fai-da-te che possono solo peggiorare la situazione o ritardare la diagnosi

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore.....ora che mi ricordo....in quel periodo lei ha usato delle lavande di Tantum rosa...possibile che quella sostanza abbia potuto irritare la punta del mio glande.....e per pura curiosità...volevo sapere se è sempre a rischio di MST quando a ridosso delle mestruazioni di lei, avendo rapporti non protetti, si evidenziano tracce di sangue sul pene....grazie....attendo una sua risposta.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il rischio di MST esula da quello che descrive è presente sempre quando un partner è ovviamente affetto da una di queste patologie infettive a prescidenre dai periodi del ciclo.

cari saluti
[#4] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore......ora ho notato anke la ke la parte arrossata sta iniziando a spellarsi....sia sul glande ke il prepuzio ke ricopre il glande stesso....ke significa qst. sintomo? Grazie di nuovo.....