Utente 102XXX
Buon giorno. Premetto che ho 21 anni e che da sempre ho praticato la masturbazione tutti i giorni (circa due volte al giorno), pratica che ho cessato da circa un mese (poco meno) per motivi strettamente religiosi. Sono dunque comparse le polluzioni notturne anche se ho notato un secernimento di sperma molto ridotto in questi episodi, ma questo si sa e penso sia del tutto normale. Come naturale, dopo la pratica della masturbazione il desiderio sessuale sparisce (ovviamente per in pò) ma avendo appunto cessato tale pratica spesso il desiderio mi "assale" e sono dunque costretto a "resistere", situazione comunque sia non piacevoe. La mia domanda dunque è questa: non avendo notato un calo del desiderio (almeno in modo sensibile) dopo le "mini"-polluzioni notturne, sono quindi costretto a dover sopportare/resistere a questo desiderio oppressivo fino all' andro pausa? A dirla tutta non sempre ho saputo "resistere", quindi, magari se avessi aspettato e resistito avrei in segiuto avuto una polluzione più consistente che mi avrebbe calato il livello di desiderio? oppure è solamente una questione psicologica? scusate la mia ignoranza, GRAZIE MILLE!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il desiderio sessuale (è uno dei istinti primordiali: conservazione, gregario e sessuale) non è sopprimibile se non castrazione. Pertanto polluzioni o meno la accompagnerà per buona parte della sua vita.
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per aver letto e risposto alla mia domanda. Scusate la mia insistenza ma probabilmente mi sono escpresso male. Quello che intendevo chiedere era solamente se, (considerando che ho cessato la pratica della masturbazione) dopo eventuali polluzioni il desiderio sessuale cali(non per sempre ovviamente ma dopo ogni singola polluzione come avviene dopo la masturbazione per forza di cose). Scusate ancora la mia in sistenza grazie mille!!
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il desiderio sessuale non cala dopo polluzioni notturne, mi sono espresso male io, non si preoccupi.
[#4] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora. Desumo quindi che per uno che vuole rispettare la castità, se non con metodi estremi (come ha detto lei es la castrazione) non c' è modo per allontanare o diminuire questo desiderio essendo appunto istinto primordiale...?con questa domanda ho finito veramente, grazie per la considerazione.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
No non c' è modo. Violenta attività fisica e concentrazione mentale massimale hanno durata limitata.