Utente 714XXX
Gentili Dottori sono una donna di 45 anni e fino a due mesi fa ero un'ipotesa,invece ora noto che la mia pressione si è alzata intorno ai 130/90. Dietro indicazione del mio medico curante ho praticato un holter pressorio che ha da to i seguenti risultati:nel corso della registrazione si riscontra una pressione sistolica media di 122mm Hg (valore max di 142,minimo di 90 ), una pressione diastolica di 86 mm Hg (valore max 102,minimo 54 ). la pressione arteriosa sistolica è risultata essere superiore a 135 mm Hg nel 30 % delle rilevazioni, la ddiastolica superire a 85 mm Hg nel 78% delle rilevazioni.
Vi chiedo se devo già pensare a trattare questa pressione farmacologicamente oppure ci sono altre soluzioni per poterla abbassare senza ancora ricorrere ai farmaci. Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, i valori pressori possono ancora essere tenuti sotto controllo con un corretto stile di vita, tuttavia all'esame praticato bisognerebbe comunque aggiungere una visita cardiologica con ECG ed ecocardiogramma per una visione corretta e completa del quadro emodinamico.
Saluti