Utente 975XXX
ho vent'anni e da qualche tempo ormai ho dei piccoli capillari rotti sulle gambe, precisamente internamente poco sopra il ginocchio ed esternamente ai lati delle cosce. un pò si vedono e sinceramente non so se devo seguire terapie o no. Inoltre da molti anni, o meglio da quando sono piccola, soffro di dolori alle gambe, queste non mi si gonfiano, ma per descrivere un pò il dolore è come se fosse mal di testa a volte forte però alle gambe; ho sempre messo sopra qualcosa di caldo oppure se proprio è forte prendo l'aulin e passa in 10 minuti. Mi viene soprattutto nel periodo del ciclio mestruale, quando fa molto freddo e infatti soffro molto il freddo alle gambe. Magari potrei avere qualche consiglio e spiegazione.. Grazie mille!
[#1] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
applicare cose calde sulle gambe quando vi sono dolori infimmatori e capillari non è indicato inquanto il calore crea vasodilatazione e può quondi peggiorare l'infiammazione.
Il consiglio è quello di valutare la sistuazione in sede di visita specialistica cercando di effettuare una serie di indagini strumentali e di laboratorio che sono necessarie.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentiel utente,

la visita dermatologica servirà per escludere patologie internistiche e se necessario produrre i migliori consigli per un approccio estetico (ad oggi esistono laser altamente selettivi per le problematiche vascolari)

programmi quindi con fiducia la sua visita dermatologica.

cari saluti