Utente 995XXX
Gentilissimi dottori mio marito ed io ( 30 e 29 anni) stiamo cercando di avere un figlio e dopo un anno di tentativi abbia iniziato a fare i controlli di rito,la prossima settimana lui andrà dall'endocrinologo, ma come mi siete stati utili altre volte, mi piacerebbe leggere i vostri pareri sull'esito dell'esame del liquido seminale:
esame esito valore di rif.
colore BIANCO biancastro/lattescente
aspetto OPALESCENTE opaco
gg di astinenza 3
volume 4.06 da 2 a 5
ph 8,2 da 7 a 8
viscosità AUMENTATA
fluidificazione INCOMPLETA
n° spermatozoi/mL 64,0 MILIONI/Ml superiore a 20,0
totale sperm.Eiaculati 294,0 " "
DOPO 2 ORE
lineare rapida prog (a) 23% superiore a 14
debolmente prog. (b) 1% normale:(a)+(b)=>50%
motilità in situ 1%
immobili 75%
es.morf.(sec. Kruger)
forme normali 65% superiore a 14
atipie testa 15% da 10 a 30
" collo tratto intermed. 7% da 5 a 20
" coda 2% da 2 a 10
spermatozoi amorfi 7% da 5 a 15
cellule spermatogeniche 3% da 1 a 5
teste spermatiche isolate 1% da 1 a 5
leucociti rari da 0 a 1.000.000
emazie assenti
zone di agglutinazione presenti
Vi ringrazio della cortese attenzione e dell'utilissimo servizio che offrite agli utenti, buon lavoro a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
lo spermiogramma evidenzia un ottimo numero di spermatozoi ma una motilità alterata; la morfologia mi sembra poco probabile (troppi i ben conformati).
Come sempre ripetiamo, la fertilita si giudica almeno sulla base di sue spermiogrammi eseguiti in Laboratori adeguati. Vista la presenza di agglutinazioni aggiungerei anche il MARtest o l'IBTest allo spermiogramma "base" per escludere la presenza di autoanticorpi antispermatozoo.
Se si riconfermasse la situazione seminale riportata la visita sarà fondamentale per valutare aventuali anomalie dell'apparato riproduttivo di suo marito che giustifichino questa situazione.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
l'esame del liquido seminale di Suo marito mostra una astenozoospermia (riduzione della mobilità degli spermatozoi). Assolutamente nulla di disastroso.
Direi che in attesa di quello che il Collega Andrologo deciderà di fare, sia da un punto di vista clinco-strumentale che terapeutico, io direi che anche Lei debba iniziare l'iter ginecologico per appurare il Suo stato di fertilità. Le zone di agglutinazione non sono sempre indice di movimenti autoimmuni anti-spermatozoo.
Affettuosi auguri e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Utente 995XXX

Iscritto dal 2006
Vi ringrazio per la velocità con la quale avete risposto, per il dottor Benaglia, ho già fatto tutto il possibile nei mesi scorsi per quanto riguarda il mio stato di fertilità, il mio unico problema sembra essere una certa irregolarità dell'ovoluzione e del ciclo mestruale, seguirò seguiremo senz'altro il consiglio di effetuare almeno un secondo spermiogramma. Grazie di nuovo
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,
se comunque desidera avere più informazioni scritte su questo tipo di problematiche in modo chiaro e semplice ,le consiglio la lettura del facile manuale , scritto dalla dra Elisabetta Chelo, "Quando i figli non arrivano" CIC edizioni internazionali, Roma.
Un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
direi che alcuni aspetti della Sua situazione ginecologica meritinbo altrettanta attenzione di quelli dedicati al liquido seminale di Suo marito che, ripeto, mi sembra degnoi di miglioramento ma dic erto non altamente anomalo. Entrambi dovete entrare nell'ottica della necessità, al di là delle letture che non fanno mai male, di un attento monitoraggio specialistico, Ginecologico ed Andrologico, della situazione. Mi permetto di insistere su quello Ginecologico.
Auguri affettuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#6] dopo  
Utente 995XXX

Iscritto dal 2006
Grazie ancora per le risposte ed anche per il testo consigliato, per quanto riguarda l'aspetto ginecologico, mi sto facendo seguire al policlinico "Gemelli" da quello che ritengo un ottimo reparto e che sta seguendo anche mio marito, ci stiamo sottoponendo a visite ed esami da qualche tempo(per ora senza ansie).
grazie ancora a tutti e buon lavoro
P.S. dato che viviamo ad Urbino sapreste consigliarmi medici o centri a cui potremmo rivolgerci per farci seguire in maniera più diretta e rapida di quanto riusciamo a fae ora facendo Urbino-Roma?
Ve ne sarei davvero grata
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,
purtroppo su Urbino, non ho nessuna indicazione "fidata" da darle.
Ancora un cordiale saluto.