Utente 995XXX
Buon giorno è risaputo ormai da tempo che quasi la totalità di tutti i prodotti commerciali per l'igene sono composti per via dei bassi costi di produzione di materiali scadenti e additivi chimici che secondo molti studi potrebbero portare a gravi indifese imuunologiche per via della troppa igene.
Addirittura uno studio conferma che molti anni fa 1 persona su 8000 soffriva di tumore o cancro, oggi secondo uno studio medico americano 1 persona su 3 hai il tumore, appurato in buona parte che ciò è dovuto al cambiamento dei prodotti per l'igene della persona, se qualche dottore ne è al corrente può fornire a me e a chi leggerà questo articolo informazioni per prevenire tutto questo?Ho letto anche che sarebbe meglio al ritorno del sapone di marsiglia, buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
C'e' molto di vero in quello che dice.

La popolarizzazione dei prezzi dei prodotti igienici ha contribuito a diffondere le pratiche igieniche nella societa' occidentale. Dove ci sono igiene e pulizia i batteri battono in ritirata e si hanno meno infezioni. La minor esposizione ai germi comporta che si producono meno anticorpi e si muore meno di infezioni acute. Di conseguenza si invecchia abbastanza per morire piu' spesso di cancro o di malattie degenerative.

Purtroppo la sporcizia subisce un forte interdetto sociale e quindi la gente e' spinta, anche per motivi di preferenza sessuale, a lavarsi ossessivamente, io stesso ammetto di fare almeno una doccia al giorno.

Il meccanismo e' intrinseco a qualunque prodotto igienico degno del nome, indipendentemente dalla sua classe di prezzo.

Quindi a mio avviso il quesito da lei sollevato, che peraltro non riguarda un suo problema personale e quindi e' estraneo agli scopi e alle politiche di questo sito, non ammette soluzione.