Utente 102XXX
Gentile Dottore, sono un ragazzo di 18 anni e scrivo in questa sezione per un problema di mio fratello minorenne.

Mio fratello ha 15 anni e spesso accusa battiti accelerati nel momento in cui effettua un piccolissimo sforzo e come da lui indicato, mentre i battiti cardiaci sono accelerati, riesce a notare che tali battiti sono accompagnati da un botto violento.

Fino ad ora egli ha svolto una normalissima attività fisica, per meglio evidenziare "calcio".
Sono preoccupato per lui ancora nel momento in cui svolga qualsiasi tipo di attività possa accusare malori.

In questo ultimo periodo (circa 2 settimane) accusa anche fitte al petto (parte sinistra), ma solo li e a nessun'altra parte del corpo.

Premetto che non ha mai svolto un'ecografia.

Vi ringrazio anticipatamente.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, comprendo la sua preoccupazione, comunque voglio tranquillizzarla, è molto probabile che si tratti solo di banali crisi di tachicardia non legate ad una particolare patologia cardiaca. Quello che è certo è che solo una visita cardiologica con un ECG potrà dirimere tutti i dubbi. Consultate a breve un collega.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Siete stato gentilissimo Dottore.

Se non vi causo disturbo vorrei effettuare un'ultima domanda per esser più sicuro.

Nonostante le circostanze in cui mio fratello in questo momento si trova, potrebbe svolger normalmente attività fisica, oppure è consigliabile attendere lo svolgimento di un'ecografia???

Vi ringrazio nuovamente e perdonate i miei dubbi.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
L'ecocardiografia va effettuata in caso in cui, dopo la visita, il collega lo ritenesse opportuno. Al momento non ne vedo la necessità. Per quanto riguarda l'attività fisica, non potendo visitare suo fratello non posso sbilanciarmi sull'idoneità all'attività fisica.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Mi perdoni, forse ho frainteso la domanda.

Cioè io chiedevo se comporta dei rischi lo svolgimento di attività fisica nella situazione di mio fratello nonostante abbia 15 anni e se si potrebbero verificarsi problemi seri al cuore in un ragazzo di questa età.

Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Se non affetto da qualche particolare patologia cardiaca congenita misconosciuta, i rischi sono praticamente nulli.
Saluti