Utente 825XXX
Buondi,volevo informare il Dott. Martino che ho finito le sedute e' che mi sento veramente un'altro almeno x il momento Veramente Grazie x i consigli infatti lo psicologo mi ha detto che il mio percorso va bene cosi e che non avevo bisogno di altro x il momento.Poi pero' volevo una delucidazione x eliminare del tutto i dubbi che tanto mi hanno tormentato sul cuore: come mai 9 volte su 10 quando mi alzo piu' tardi x esempio la Domenica sento fiato tagliato lieve nausea e sborbottare lo stomaco? Capisco che è tachicardia misuro la pressione e puntuale 120/125 pulsazioni questo dura da una a due ore dopo rientra nella normalita' di solito pian piano e si assesta sui 90 che sono anche se alti i miei battiti normali. Da cosa deriva visto che non si tratta piu' ne' di ansia ne' di stomaco? solo una spiegazione non so' scientifica ed infine i 90 battiti che ho sempre non sono un po' altini x la mia eta'? razie e scusate per l'ennesimo disturbo che Vi ho arrecato Dott. Martino.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, non vi è una stretta correlazione scientifica per spiegare le alterazioni che lei evidenzia, anche perchè, magari, ci fa più caso nei giorni da lei indicati. E' molto probabile invece, che la rottura della routine quotidiana, come può avvenire la domenica ad es., determini, anche a livello inconscio, una alterazione della sua cenestesi (ossia della sua vita normale) che si riflette a livello cardiaco con tachicardia transitoria. Trattasi comunque di fenomeno benigno che non merita, ulteriore o eccessiva valutazione.
Saluti