Utente 103XXX
salve volevo esporre il mio problema al quanto bizzarro, ma aimè non sò a chi rivolgermi dopo il mio medico curante.
Circa tre giorni fa mia figlia di 22 anni ha avuto un episodio di vomito dovuto probabilmente al tipico tress pre esame, ecco l'evento che si è verificato è il seguente: nel momento in cui ha rimesso per evitare di rimettere ove si trovava un aula universitaria si è recata frettolosamente nel bagno trattenendo nel contempo tutto il vomito in gola che le creava una senzazione di soffocamento giustamente, una volta rimesso e tossito con forza a causa dell aver trattenuto questo in gola, da quel giorno dice che le è rimasta una senzazione tipica di quando qualcosa va di traverso e si è portati a tossire lei sente come una sorta di solletito prurito lungo la parte respiratoria come se ci fosse un corpo estranio che aimè a causa dell'aver trattenuto almeno a sua dette è convinta che possa esser rimasto un piccolissimo elemento di quanto vomitato che le genera questo fastidio, premetto che mi son recata dal mio medico curante per farla stare tranquilla e il mio medico mi ha detto che probabilmente ci sarà un piccolissimo residuo che è finito nella parte respiratoria che gerera questi disturbi e questa tosse stizzosa ma che assolutamente non pregiudica la respirazione, non vi nascondo che tutto ciò mi sembra inconcepibile poichè dall'alto della mia ignoranza credo sia impossibile che un residuo di quanto vomitato per quanto microscopico possa esser finito li e che neanche con un colpo di tosse si risolva il tutto e poi oltrtutto credo che qualsiasi corpo che vada a finire li per quanto piccolo crei una tosse e una fase di soffocamento istantanea..... non sò cosa pensare rispondetemi al più presto.
grazie da mamma preoccupata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Più che un corpo estraneo si tratta probabilmente di una irritazione da reflusso acido. Ovviamente tramite Internet non è possibile aggiungere ulteriori contributi alla Sua richiesta. Una visita, meglio se OTORINOLARINGOIATRICA, potrebbe eliminare ogni dubbio residuo.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio infinitamente quindi non è possibile che ci sia un micro residuo situato nel dotto respiratorio come ha detta del medito, le chiedo scusa ma mi continua sempre a dire che si sente come un corpo estraneo quando respira che le crea una sorta di prurito e le anima questa tosse e la consequenziale diagnosi del mio dotto re che esiste una cosa del gerere e che non pregiudica la respirazione mi a fatto andare in una crisi dubbiosa, lei pensa che una cosa del genere possa sussistere.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ho scritto il contrario: che probabilmente esiste solo una irritazione che provoca senso di corpo estraneo ma questa ipotesi può essere confermata solo a seguito di una visita.