Utente 364XXX
Gentili dottori, credo di soffrire di iperidrosi ascellare. Come ben sapete d'estate il problema può essere pesante. Navigando un pò in rete mi pare di aver capito che il trattamento con botulino è sicuro ed efficace. Vorrei comunque porvi delle domande.

1) io sono un tipo abbastanza emotivo, e quindi è probabile che la sudoraione eccessiva dipenda da ciò. Quello che mi chiedo è : perchè in situazioni di stress anche per altre persone l'unico a sudare così copiosamente sono io ? ( ad esempio durante un esame universitario ci sono persone che si mettono a piangere o svengono, cose che a me non capitano affatto; evidentemente sono stressate e in ansia anche loro, però non sudano )

2) in seguito all'eventuale trattamento, la sudorazione ascellare si blocca del tutto ? Non è nocivo questo fatto ? Ad esempio se vado a giocare a pallone non sudo ?!!!

3) il trattemento si svolge in giornata ? quanto tempo dura ? ci sono degli accorgimenti post trattamento da utilizzare ? ( ad esempio non fare attività fisica per un certo periodo o altro ancora )

4) stamattina sono stato all' IDI ( sono di Roma ). Come è possibile che il primario che mi ha visitato non sapesse nulla di questo trattamento col botulino e che mi abbia solo parlato , sconsigliandomeli, di farmaci per calmarmi ( non credo di averne affatto bisogno ) ?! Il fatto che il dottore fosse un pò avanti con gli anni ( è del 1928 ) e che la tecnica in questione sia relativamente recente può essere una spiegazione di questo fatto ?

5) quali sono i costi ?

6) sapete consigliarmi a Roma dei centri cui potermi rivolgere se decidessi di sottopormi al trattamento ?

7) Nettamente la domanda più importante : ho letto che non ci sono controindicazioni significative. Si può stare tranquilli ? In medicina se ne sentono tante e questo non è certo un campo dove le sorprese sono gradite.

Mi rendo conto di avervi fatto molte domande ; è tutto quello che desidero sapere a riguardo. Spero possiate rispondermi punto per punto cosi non vi disturbo più !!
Grazie davvero, il vostro servizio è estremamente utile. Buona giornata a tutti !!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

effettivamente ha posto una serie di domande alcune delle quali non pssono essere certo chiarite via internet.

per il resto sappia che l'iperidrosi essenziale primaria è sempre causata da una aumentata recettorialità (genetica) con ormoni dello stress psicologico (acetilcolina)

la terapia che ci richiiede ha un elevato profilo di tollerabilità ed è reversiibile dopo alcuni mesi; la sudorazioine molto spesso non è azzerata ma nettamente diminuita a livelli fisiologici.

per ogni altro dubbio, solo la visita deramtologicia potrà chiairire se lei sia eleggibile o meno per questo trattamento, ben conosciuto dai dermatologi e praticato dalla maggior parte di questi specialisti.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dotorre, prima di tutto grazie per la risposta.
Anche io avevo pensato ad una visita dermatologica per avere un quadro chiaro ed essere indirizzato nel percorso corretto.In effetti proprio stamattina sono andato da un dermatologo, il quale, come le ho scritto nel testo precedente, non aveva mai sentito di questo trattamento.Il fatto è che io sono piuttosto convinto dell'opportunità di farlo, ma non vorrei prenotare un ulteriore visita e spendere altri 102 euro per sentirmi dire nuovamente da un secondo dermatologo che non ha mai sentito parlare di questa tecnica. Evidentemente all' IDI non la utilizzano. Proprio per questo mi piacerebbe sapere se c'è qualche altro centro affidabile a Roma dove invece conoscono e utilizzano la tecnica in questione. Grazie ancora.