Utente 564XXX
Gentili medici

Qualche giorno fa ho avuto un rapporto orale con una ragazza che di tanto in tanto soffre di herpes labialis; lei ha avuto un episodio di herpes qualche settimana fa: la fase attiva, quella in cui sono presenti le vescicole era terminata da 4 giorni, al momento del rapporto non erano presenti vescicole sulle labbra, né segni di lesioni.
Volevo chiedere se in assenza delle lesioni avrei potuto contrarre il virus dell'herpes. Dopo quanti giorni dalla scomparsa delle lesioni il rischio di contagio diminuisce ?

Dal giorno del rapporto avverto un leggero senso di bruciore alla punta del pene, una leggera dolenzia all'addome e un'astenia generale: sono sintomi compatibili con il contagio dell'herpes ?

Grazie per la cortese attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
banalmente, dal momento in cui le vescicole non sono più floride, cioè vanno a seccarsi, non vi
è piuù contagiosità.
I suoi sintomi sono troppo generici e compatibili con molte diagnosi, e nulla si può dire mantenendo rigore logico.
ci faccia sapere
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 564XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio moltissimo Dr. Griselli

La mia preoccupazione era che, anche se le vescicole erano scomparse (da soli 4 giorni) il virus potesse essere presente nella saliva.
E' una possibilità da escludere ?

Grazie ancora per la celere risposta.
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Si , da escludere.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 564XXX

Iscritto dal 2008
Grazie ancora Dr. Griselli per la Sua disponibilità.