Utente 380XXX
buongiorno leggendo un articolo mi è tornata una paura che avevo qualche anno fa. a fine luglio 2005 in seguito a un avvenimento che per motivi di tempo non sto a descrivere, toccai un preservativo usato e non mio. Al tempo avevo qualche anno in meno ed ero anche meno informata sulle malattie sessual. trasmissibili. Il fatto è che non mi ricordo se mi fossi lavata le mani o no dopo il fatto prima di farmi un'iniezione che, per ragioni di salute, dovevo fare. Dopo 20gg feci un test hiv risultato negativo. Non ho mai detto al medico di questa storia e non so se sarebbe opportuno ripetere un test adesso. Premetto che ho avuto rapporti,a vlte anche non protetti, sempre e solo con un unico ragazzo, il mio fidanzato e che quest'ultimo effettua ogni 6 mesi esami del sangue di controllo essendo un donatore di sangue. Posso aver contratto il virus in quell'occasione? vi ringrazio della risposta
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non si configura, secondo quanto detto, un rischio
[#2] dopo  
38021

dal 2009
purtroppo ho vissuto per 4 gg in quella casa e non mi ricordo se avessi fatto qualche manovra poco igenica nel farmi le iniezioni,o nell'igene intima, ma il test eseguito a distanza di 20 gg può essere un minimo affidabile?
Preciso che il preservativo lo toccai perche dovevamo toglierlo al water per nascondere ai genitori il rapporto che il fratello di una mia amica aveva avuto con una ragazza straniera. Purtroppo a 16 anni si fanno tante cavolate, mi scusi la parola.
[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ripeto non vedo comportamenti a rischio. Rigiardo i tests si devono fare a 40 e 100 giorni dall'episodio a rischio
[#4] dopo  
38021

dal 2009
ho paura che magari potrei essere venuta a contatto con il secreto di questa ragazza attraverso stessi asciugamani, o salvietta intima o stessi servizi igienici o magari facendom quell'iniezione con mani sporche. Ma se fossi contagiata da hiv lo avrei sicuramente trasmesso al mio ragazzo? Il fatto che lui sia negativo può tranquillizzare?
[#5] dopo  
38021

dal 2009
Stamani sul tram c'erano tantissime persone si stava strettissimi e accanto a me avevo una persona molto POCO raccomandabile dal punto di vista dell'igiene. Ho ricevuto da questa persona uno schizzo di saliva sulle labbra che erano screpolate. Tornata a casa dopo circa 40 min ho passato un batuffolo di cotone imbevuto di disinfettante sulle labbra e ho Fatto peggio perchè le labbra mi si sono spaccate. Vorrei sapere se è possibile aver contratto alcune malattie in questo modo. ad es ho letto che è raro ma può succedere anche con l'aids e epatite.
[#6] dopo  
38021

dal 2009
ci sono mille interpretazioni sul web riguardo alla trasmissione del virus dell'epatite (c) attraverso saliva. Chi dice che si può trasmettere se la saliva contiene un pò di sangue, chi dice di no. Ma qual'è la verità? Se così fosse, se cioè questa persona avesse nella saliva un po' di sangue, attraverso gli spacchi sulle mie labbra, può avermi trasmesso il virus?