Utente 151XXX
Salve ho 31 anni e da un pò di mesi soffrivo di dolori di pancia e la stessa mi risultava sempre gonfia; mi sono decisa di fare un controllo dal quale mi è stato diagnosticato un lipoma addominale che con il tempo si è anche ingrossato.
Mi è stato consigliato di essere operata chirurgicamente per rimuovere lo stesso,sono sincera ho un pò di paura e quindi vorrei qualche altro parere. Che fare?
Inoltre ho un dubbio potrebbe essere che lo stesso si sia formato a causa di alcune cure ormonali che ho fatto per problemi di infertilità?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Omodei
24% attività
0% attualità
0% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2000
Gentile Sig.ra, per darle una risposta professionalmente accettabile, è necessario conoscere il volume del lipoma e la sua esatta posizione.
Cordiali saluti
dr. Andrea Omodei
[#2] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Concordo con il Collega: si tratta di cose ben diverse se il lipoma è a sede endoaddominale, retroperitoneale o semplicemente parietale.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Di Giacomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
AASOLUTAMENTE D'ACCORDO CON I COLLEGHI.
CI DIA PIU' INFORMAZIONI E SAPREMO FORNIRLE INDICAZIONI IN MERITO, AD ESEMPIO SEDE, VOLUME, RAPPORTI, ETC.
CORDIALI SALUTI
[#4] dopo  
Dr. Luigino Bellizzi
24% attività
4% attualità
0% socialità
SAPRI (SA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
Concordo con i colleghi,
le consiglio inoltre una dieta adeguata,cmq sapere la sede del lipoma e'indispensabile,al fine di poterle consigliare meglio un eventuale e il tipo di trattamento chirurgico .Distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Bruno Pasquotti
24% attività
0% attualità
8% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2004
Egregio Sig.
purtroppo, come ha potuto anche apprendere dai Colleghi che mi hanno preceduto, mancano dati certi sulla esatta sede della lesione per poter esprimersi in modo chiaro e soddisfacente.
Ci fornisca ulteriori indicazioni.
Cordialmente
Pasquotti
[#6] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2006
Buongiorno vi chiedo scusa in effetti non ho riportato i dati più importanti, le sue dimensioni attuali sono di circa 6 cm e si trova nella parte sottostante l'ombelico, quindi dovrebbe essere endoaddominale.
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Di Giacomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
PURTROPPO ANCHE COSI' LE INFORMAZIONI NON SONO MOLTO UTILI. LE DIMENSIONI NON BASTANO E IL DATO "SOTTOMBELICALE" NON SERVE A GRANCHE'. SAREBBE MOLTO PIU' UTILE SAPERE SE IL LIPOMA SIA SOTTOFASCIALE O SOPRAFASCIALE: IN QUEST'ULTIMO CASO POTREBBE ESSERE TOLTO SENZA PROBLEMI ANCHE IN ANESTESIA LOCALE MENTRE NEL PRIMO LA COSA, SEBBENE NON TRASCENDENTALE, SAREBBE UN PO' PIU' COMPLESSA.
MI TENGA INFORMATO.
SALUTI
[#8] dopo  
Dr. Andrea Coda
24% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
e allora ????
come è finita la faccenda?
[#9] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2006
Salve Dott. Coda la faccenda è finita che mi sono rivolta a un'altro chirurgo che dopo vari controlli mi ha ricoverata e ha provveduto a togliermelo chirurgicamente.
Il lipoma era abbastanza grosso e risiedeva nella parte addominale, come avevo riportato; ora sto bene e non ho riportato alcun sintomo successivo.
saluti