Utente 926XXX
buonasera.

ho 20 anni e 3 mesi fa ho fatto un buco al lobo dell'orecchio per un orecchino.
il foro sta piano piano guarendo ma ho notato che accanto al foro, sulla cartilagine, si è creato un ascesso di pus che si è indurito fino a formare una pallina che fuoriesce e che fa male solo se toccata. per ora sto facendo impacchi di acqua e sale 2 volte al giorno per 3 minuti sperando che la pallina si riassorba.
qualora non si riassorbisse esistono delle creme o delle cure specifiche per pus secco?
sono destinata a stare tutta la vita con una pallina dietro l'orecchio o prima o poi andrà via?
c'è un forte rischio di infezione o posso stare tranquilla finchè mi fa male solo se stuzzicato?
quando devo preoccuparmi seriamente?

gradirei una risposta a tutte le domande ben conscia che comunque dovrò fare una visita medica per valutare la situazione.

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
la visita medica, meglio se specialistica di chirurgia plastica o otorino, mai come nel suo caso risulta indispensabile per porre diagnosi differenziale tra un ascesso, meritevole di terapia o drenaggio, ed una pericondrite. Molto spesso infatti la mancanza di completa sterilità nella esecuzione del buco espone a rischio di infezione e, se il buco è effettuato su una zona cartilaginea scarsamente vascolarizzata, l'antibioticoterapia potrebbe non essere sufficiente. In altri casi la formazione di un ematoma tra cute e pericondrio potrebbe rendere necessaria una asportazione chirurgica.

Cordiali saluti