Utente 900XXX
Gentilissimi Dottori, lunedì 9 p.v., dovrei fare gli esami di cui all'oggetto, avendo trovato pareri discordanti (su internet) in merito alle modalità con cui "prepararmi" agli esami, gradirei essere informato a tal proposito. Provando mia moglie del dolore/fastidio, durante il rapporto sessuale, sarebbe opportuno che anche lei facesse un tampone specifico?.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le parole "dolore/fastidio" sono appastanza generiche. In ogni caso qualora si sospettasse in uno dei due partners una infiammazione (uro)genitale è buona norma norma studiare entranbi e proteggere il rapporto sessuale. Quindi un controllo andrologico per lei ed uno ginecologico per la moglie.
[#2] dopo  
Utente 900XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dr. Cavalllini, grazie per la celerità nella risposta. Prima di soottopormi agli esami, aspetterò il controllo ginecologico di mia moglie. Ritornando agli esami, come prepararmi agli stessi?. Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prima spermiocoltura: prima del prelievo arretri il prepuzio ed esegua prelievo di sperma a prepuzio arrettrato. Prima del prelievo lavi ed asciughi bene in glande con soluzione fisiologica e garze sterili che trova in farmacia. Qualche giorno dopo tampone. Non li inverta se no non si capisce nulla.