Utente 953XXX
Gentilissimi dottori da un paio di mesi soffro di tachicardia.
Ho 42 anni faccio sport regolarmente e anche adesso che corro regolarmente quando faccio sport il mio cuore e' perfetto .
Corro per piu' di 1 ora faccio calcio tennis e durante le attivita' sportive non subisco alcun problema anzi sto benissimo e non ho mancanza di fiato.
Altresi quando sono a riposo saltuariamente mi si accellerano i battiti uso lo xanax 15 gocce e tutto torna al normale.
E' tutto iniziato da quando ho vissuto un momento di stress in famiglia.
La mia pressione e regolare e non fumo e non bevo.
sara' un fattore pscologico? cosa mi consigliate?
Grazie per le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, considerata la sua anamnesi, è molto probabile che la sua tachicardia debba addebitarsi a fattori emotivi, comunque per maggiore sicurezza è sempre utile effettuare un prelievo venoso per lo studio della funzionalità tiroidea, eventuali anemie, disionie, nonchè un Holter ECG.
Saluti