Utente 103XXX
Mio marito (32 anni) ha eseguito esami ormonali (tutto ok), spermiocoltura (tutto Ok) e spermiogramma con 6 milioni di spermatozoi x cc; 0% di molto rapidamente progressiva, 1% di rapidamente progressiva, 5% di progressiva ma lenta, 24% non progressiva e 70% nessuna mobilità (motilità secondo Joel). Gli spermatozoi normali sono risultati l'8,5% e quelli con difetti di testa il 32%, di collo-tratto intermedio il 24%, di coda il 26%, di citoplasma il 9,5%, forme immature il 18%; il totale degli spermatozoi mobili ad 1 ora dalla raccolta è stato del 30%.Deduzioni Oligospermia percentuale di forme mobili e rapidamente progressive inferiori alla norma:ipocinesia di grado severo, dismorfismo cellulare. Quindi ha eseguito un ecodoppler dei vasi spermatici che ha evidenziato un varicocele di II grado solo a sinistra e didimo dx in atteggiamento torto, di dimensioni ridotte, ad ecostruttura disomogenea. Si è quindi sottoposto ad un intervento di sclero-embolizzazione a sinistra, ma dopo 4 mesi effettuando un nuovo spermiogramma (dopo aver verificato l'assenza di reflusso venoso renogonadico)il risultato è decisamente peggiorato:con solo 3 milioni di spermatozoi, assenza di forme normali ed il 100% di amorfe (morfologia secondo Kruger),con motilità totale del 50% dopo 2 ore dal prelievo con 0% di rapidamente progressivo, 40% di lento progressivo, 10% in situ e 50% di immobili,conclusioni:oligospermico severo, astenospermico moderato, teratospermico severissimo. Mancano solo gli esami sul DNA che dovremo effettuare entrambi a breve, per cui supponiamo che siano normali (come tutti gli esami che per adesso mi riguardano)...La mia domanda: è possibile che l'intervento abbia potuto peggiorare il quadro clinico di mio marito? è possibile con questi valori, senza sottoporsi a terapie farmacologiche, effettuare una ICSI (non una fivet che invece sarebbe scontata non funzionare senza la presenza di forme mobili normali)?
Grazie confido nelle Loro risposte!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettrice,
è del tutto improbabile che l'intervento di correzione del varicocele sia la causa del peggioramento del quadro seminale.
La ICSI teoricamente puà funzioare, ma la decisione sulla strategia terapeutica da intraprendere non può che essere la risultante tra interazione della coppia con Andrologo e Ginecologo.
Ci faccia sapere.