Utente 617XXX
Gentili dottori, sono un ragazzo di 25 anni da circa 2 settimane non riesco a mantenere l'erezione e a volte arriva con fatica. Il problema si presenta anche se tento di masturbarmi ed il pene diventa rigido e teso solo al momento dell'eiaculazione. Riscontro a volte quando mi sveglio erezioni mattutine.
Premetto che non ho mai avuto problemi prima tranne un anno fa per circa una settimana.
Circa 4 anni fa ho utilizzato una imbracatura da paracadutista(quella che avvolge da sotto le gambe), durante il lancio sulla parte destra del pube ho sentito un dolore lancinante (fisso), che poi è perdurato per circa un mese(a tratti o posizioni strane de bacino),in concomitanza con questo dolore è comprasa una macchia tipo livido alla base del pene accanto al testicolo destro che prude(sono una persona molto pulita), e questo prurito va e viene a suo piacimento. Proprio ieri sono riuscito ad avere un rapporto sessuale ma non vigoroso come al solito, al termine è tornato il dolore ma in modo molto + blando, quasi impercettibile.
Vorrei sapere se il problema potesse dipendere da questo, cosa potrei fare e dove potrei andare quia Ferrara

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

difficile fare le correlazioni tra quel sospetta trauma del piano perineale e testicolo con il suo attuale problema di non perfetta erezione .

In questi casi purtroppo, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta , cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e terapeutico .

Bisogna, a questo punto, consultare un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

a Ferrara potrà consultare il dottor Cavallini che fa parte del forum, specialista valido
cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

fatta la valutazione andrologica ci tenga comunque aggiornati sui suoi futuri passi per capire la sua attuale situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com