Utente 103XXX
ho 47anni e non ho mai avuto allergie di nessun genere,ma 2settimane fa' ho avuto uno shock anafilattico,ha iniziato a prudermi tutto il corpo in prevalenza l'interno delle braccia dove mi si erano formati dei ponfi sottopelle,e poi i palmi delle mani,in seguenza mi si sono gonfiate le mani e i polsi,il collo si era gonfiato e arrossato,persino il palato mi pizzicava e anche la lingua,mi sono spaventata moltissimo e sono andata al pronto soccorso dove mi hanno fatto iniezione di bentelan,e mi hanno prescritto una profilassi di 5gg con bentelan effervescente 1a pranzo e 1a cena,piu'aerius 1al mattino e1a alla sera per 5gg.lho fatto e pareva,che avesse sortito effetto,ora dopo 2settimane dall'accaduto,ogni tanto sento dei pizzicori nel corpo leggeri,che pero' prima di questo shock non avevo mai sentito,a questo punto ho persino paura di mangiare,considerando che non ho ancora fatto un esame citotossico,e non so' che cosa mi ha causato questo shock.Il giorno prima ero stata al ristorante cinese,ma ci vado da10anni e non mi era mai accaduto nulla di simile.Mentre la mattina circa 4ore prima dello shock avevo preso 2moment che uso da circa 20anni,pero verso le undici ho avuto un attacco di bulimia(senza poi vomitare)e ho paciugato un po' nel mangiare.A questo punto chiedo;cosa possono essere questi pizzicori diffusi?mi consigliate di continuare terapia con bentelan e aerius?grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
nello shock anafilattico si sviene, lei ha avuto "solo" una reazione allergica essenzialmente dermatologica, tipo orticaria (pizzicori rossori gonfiori).

la terapia proposta va bene, non occorre riprenderla, tenga le medicine casomai i sintomi ritornassero.

prima dei test citotossici ce ne sono altri di valore piu' riconosciuto (prick e c.d. rast).



[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
grazie per sua cortese risposta,provvedero' al piu' presto ad eseguire i test che lei mi suggerisce.Un ultima cosa,forse è una domanda sciocca,ma..da circa 30anni mi tingo i capelli,ora dopo questa allergia che ho avuto,ho timore anche di tingermi i capelli,pensa che facendolo possa scatenare un'altra crisi allergica?
[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Penso di no, dovrebbe richiamare alla memoria tutto quello che ha fatto o mangiato nell'antecenza dell'episodio per vedere se identifica qualche candidato allergene.


[#4] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
grazie infinitamente