Utente 103XXX
Salve, presento un dolore che si irradia a tutta la parte sx del collo fino all'orecchio, la guancia e il lato sx del viso.

vi scrivo una piccola crono-storia:

Questo problema mi si presentò circa 3 anni fa quando frequentavo una palestra di Bodybuilding, il medico di famiglia mi fece fare sia visite otorinolaringoiatra e dentistiche con risultati negativi.

2 anni fa cambiai sport e andai in piscina con il problema ancora presente ma meno intenso.
Ormai deciso a convivere con il problema non mi curai più del dolore.

l'anno scorso ho lasciato la piscina e iniziai a giocare a calcio e senza pensarci il dolore piano piano è svanito.

Oggi, dopo che ho rincominciato da circa un mese a frequantare una palestra di Bodybuilding per abbinarla al calcio il dolore si è ripresentato.
Ora facendo 2+2 mi sono accorto che la causa è l'esercizio fisico della parte alta del corpo.

Non sono mai riuscito a capirne la cuasa perchè il dolore non si presenta durante l'allenamento ma giorno dopo giorno aumenta piano piano come una nevralgia diffusa insopportabile che assolutamente avrei collegato allo sport perchè non influenza assolutamente gli allenamenti.

Ora vi starete chiedendo perchè ho inserito il mio problema nella sezione urologia?
mi sono accorto di un piccolo linfondo alla base del collo poco sopra il muscolo trapezoidale che anche se non sia il punto esatto dove inizia il dolore istintavemente porto sempre la mano in quel punto.
Magari è solo un problema ortopedico però vorrei sapere quale potrebbe esserne la causa e quale esame effettuare per una diagnosi certa!(magari una tac?)

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Marco Rossi
20% attività
0% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Ovviamente non è possibile dare una risposta precisa e dettagliata solo sulla base di questi sintomi, che sono comunque aspecifici.
Posso pensare comunque che, in base alle caratteristiche del dolore ed alla sede, il medesimo possa essere originato da un problema di tipo nevralgico.
Al fine tuttavia di poter porre suddetta diagnosi è comunque necessaria una valutazione clinica accurata che possa anche avvalersi di una indagine di secondo livello, come potrebbe essere una Risonanza Magnetica.
Contatti uno specialista e si faccia visitare.
Cordiali saluti