Utente 911XXX
Gentilissimi dottori,
ho 19 anni e sono affetta da vitiligine, solamennte che le macchie bianche sono localizzate attorno ai nei(specialmeno sulla schiena)e col passare degli anni i nei con attono l'alone bianco stanno sparendo e rimangono solo queste antiestetiche chiazze bianche. Questa macchie mi creano molto imbarazzo e vorrei sapere se esiste una cura efficace da cancellarle per sempre ed evitare che ne compaiano di nuove, visto che come ho già detto mi creno molto disagio.
Questo tipo di malattia della pelle è compatibile con un eventuale tattoo?O i rischi sono elevatissimi

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
la vitiligine perinevica prende il nome di Nevo di Sutton e solitamente vi è una autodigestione del nevo da parte della risposta autoimmunitaria contro la melanina.
La terapia che le consiglierei è la microfototerapia UVB-nb che eventuelmente fosse interessata mi può far sapere e le dirò dove svolgerla e quale terapia preparatoria effettuare.
Il tatuaggio può essere fatto come tatuaggio cosidetto estetico o camuflage anche se ed è giusto dirlo, che il tatuaggio essendo alla fine un'introduzione si sostanza esogena nella cute, potrebbe rappresentare uno stimolo stressate alla vitiligine e riattivarne la progressione di quelle macchie trattate.
Se è interessata comunque mi faccia sapere che posso indicarle una tatuatrice specialista in camuflage per una valutazione chiaramente dopo la valutazione del Dermatologo.
Cordiali saluti