Utente 103XXX
salve dottori volevo chiedere una domanda io soffro d'ansia e ho paura di morire ma e vero che l'infarto puo venire all'improvviso?
o ci sono dei mali che nn si notano
io ho fatto tutte le visite ecocardiogramma visita da sforzo e il dottore ha detto che sto benissimo
e poi un altra domanda ogni quanti anni si puo ripetere l ecocardigramma ho 27 anni
grazzie a tutti i dottori

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, a 27 anni aver paura della morte può essere anche comprensibile, ma fortunatamente è un evento raro alla tua età!!
L'elisir di lunga vita , purtroppo non esiste, in quanto la nostra esistenza è determinata per gran parte da fattori genetici, per l'altra da fattori ambientali. Su questi possiamo in parte intervenire, cercando di vivere nella maniera più salutare possibile. Si concentri su questo obiettivo e abbandoni le fobie inutili...
Saluti
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
salve dr. Martino anche io sono campano pero' i miei dubbi mi sono rimasti perche nn ha risposto a quello che le ho chiesto
l'infarto puo venire all'improvviso oppure ce sempre un male nascosto?
le chiedo questo perche mio padre e morto di infarto all'improvviso stava bene almeno pensiamo fumava tanto con il lavoro che svolgeva era stato sottoposto a delle visite elettrocardiogramma e rx ai polmoni il dottore gli aveva detto che nn aveva niente era tutto apposto doveva solo smettere di fumare dopo 15 giorni e deceduto di infarto in 5 secondi mi puo togliere questo dubbio?
distinti saluti G.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, l'infarto del miocardio è legata all'occlusione irreversibile di una coronaria, come sarà successo anche a suo padre. Tale evento in genere avviene lentamente nel tempo, purtroppo in molte occasioni dà luogo a chiara sintomatologia anginosa, altre volte invece può rimanere a lungo "silente" e manifestarsi all'improvviso dando poco margine al medico e al paziente di intervenire (così come è avvenuto a suo padre, presumo). I fattori di rischio coronarici sono noti da tempo, alcuni legati alla vita quotidiana e modificabili (fumo, sedentarietà, stress, obesità) altri legati a patologie (ipertensione, diabete, ipercolesterolemia) trattabili farmacologicamente. L'unico consiglio che le posso dare è cercare di modificare i fattori di vita, cercando ossia di vivere in maniera quanto più salutare è possibile.
Cordialmente,
[#4] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
salve dottore io ho fatto tutte le visite per il cuore ecocardiogramma elettrocardiogramma visita da sforzo e sono risultati tutto ok anche se e tutto apposto da questi esami puo sempre venire un infarto? e dopo quando tempo si rifanno questi controlli se mi rispone mi sara di aiuto io vorrei sapere se e vero come dicono molte persone che l infarto viene all'improvviso oppure c e sempre un male nascosto cosa posso controllare spesso? il colesterolo e buono la pressione alteriosa e buona tranne quando ho l ansia sale a 150 ma poi si stabilisce per vedere se le veni principali sono otturate dipende sempre dal colesterolo? la saluto