Utente 157XXX
BUONGIORNO, VOLEVO SAPERE DA COSA PUO' DIPENDERE L'IMPROVVISO CAMBIAMENTO AVVENUTO E CIOE':

DAL DOVER CONTROLLARE E CERCARE DI ALLUNGARE IL MOMENTO DELL'EIACULAZIONE, CAMBIANDO PARTNER SI E' INVERTITO TUTTO. ADESSO IL PRIMO RAPPORTO HA TEMPI PIU' LUNGHI MA SE PRIMA RECUPERAVO IN BEVE E RIUSCIVO AD AVERE UN SECONDO ORGASMO IN TEMPI ACETTABILI(30/60 MINUTI) ADESSO HO GROSSE DIFFICOLTA' ANCHE A DISTANZA DI MOLTE ORE (6/8)NONOSTANTE UNA REGOLRE EREZIONE CON OTTIMA TENUTA , ED ANCHE IL VOLUME DELL'EIACULATO MI SEMBRA RIDOTTO , IL TUTTO E SUCCESSO IMPROVVISAMENTE, UNICA COSA HO CAMBIATO PARTNER DA 8 MESI E CON L'ATTUALE E' SUCCESSO DAL PRIMO RAPPORTO, PREMETTO CHE FACCIAMO SESSO REGOLARMENTE, UNA E POTENDO ANCHE DUE VOLTE AL GIORNO. HO 44 ANNI UNA EX MOGLIE ED UN FIGLIO E DA ANALISI FATTE NON HO PATOLOGIE IN ATTO (HO FATTO ANCHE ESAMI SPECIFICI DOPO AVER DESCRITTO IL PROBLEMA AL MIO MEDICO IL QUALE MI HA INDICATO UN RIFLESSO PSICOLOGICO )MA ADESSO A DISTANZA DI 8 MESI MI SEMBRA DI POTER ESCLUDERE L'ANSIA DA PRESTAZIONE O NO?
GRAZIE PER LA RISPOSTA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
credo che un bravo Sessuologo/a potrebbe darle una risposta precisa sull'origine di questo cambiamento. Il cambio di vita e partner sono molto probabilmente all'origine di tutto. Sono certo che lei non ha nessun disturbo di carattere organico e che il calo del volume seminale sia legato al numero delle eiaculazioni frequenti che ha in una settimana.
Se vuole comunque togliersi qualunque dubbio sulla sua integrità fisica si faccia vedere da uno Specialista Andrologo.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Silvio Presta
28% attività
0% attualità
4% socialità
FOLLONICA (GR)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
concordo con la valutazione del dr. Benaglia. Se può servirle, a Bergamo visita il dr. Luca Teoni, psichiatra clinico competente.
Cari saluti
Silvio Presta

www.silvio-presta-psichiatra.tk
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
penso sia tassativo un primo controllo specialistico Andrologico teso alla conferma della perfetta integrità dell'apparato riproduttivo. Ovviamente e se quanto sopra è confermato, allo stesso modo tassativo diverrà sottoporsi ad un consulto psico-sessuologico.
Affettuosi auguri e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#4] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

sono in accordo con quanto affermato dal Prof. Martino.
E' necessario che si rivolga ad un andrologo per valutare la condizione organica prima di intraprendere qualsiasi discorso psicologico.
Gli uomini dovrebbero andare dall'andrologo come le donne vanno periodicamente dal ginecologo.

Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
[#5] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Concordo con i colleghi sulla necessità di un approfondimento andrologico. Poi, in un secondo momento, proverei a consultare uno psicologo.

COrdialmente

Daniel Bulla
dbulla@libero.it