Utente 104XXX
SALVE VORREI UN'INFORMAZIONE....CIRCA 4 MESI FA HO ESEGUITO UNA COLONSCOPIA PERCHè TUTTA LA MIA FAMIGLIA SOFFRE DI COLITE ULCEROSA.
IL RISULTATO HA DATO ESITO NEGATIVO, MA MI SONO STATE DIAGNOSTICATE DELLE EMORROIDI INTERNE CONGESTE.
DA CIRCA 5 MESI INVECE PREMENDO IL COCCIGE E FACENDO SFORZO TIPO PER ANDARE DI CORPO MI DUOLE SUBITO SOTTO IL MEDESIMO OSSO. POSSONO ESSERE QUESTE EMORRIDI A PROVOCARE IL DOLORE o può essere la prostata????
PREMETTO CHE SONO IN PERFETTA SALUTE E NON HO ALCUN SINTOMO DI NESSUN TIPO.
GRAZIE MILLE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non so dirlo, che a fare una diagnosi diffrenziale bisogna palpare la prostata e di qua non riesco. In ogni caso se non vi sono sintomi irritativi/ostruttivi del tratto urinari inferiore può attendere un pò a fare il tal controllo (da fare comenque) nel contrario vada dal suo andrologo di fiducia appena possibile. A disposizione per avere sue notizie se vuole.