Utente 104XXX
Salve, sono un ragazzo e vorrei chiedervi alcune informazioni:

a causa di vestibolopatia di origine microvascolare, problemi di microcircolo sistemico, fragilità capillare, affaticamento precoce, forte aumento di quest'ultimo con il caldo e variazioni di temperatura, l' affaticamento è fisico e un po' anche nella concentrazione; dal medico mi è stato detto di effettuare :
angio-RMN vasi del collo, angio-RMN distretto vascolare intracranico; poi successivamente mi ha accennato anche a una eventuale angioRMN con tecnica fast per valutare eventuale conflitto neurovascolare zona collo / vestiboli.

Vorrei sapere alcune cose:
1---queste angioRMN citate permettono di analizzare il microcircolo o solo il macrocircolo ( e medio) , o tutti e due?
2---se non permettono l'analisi del microcircolo , quali analisi strumentali permettono di controllarlo nelle zone citate ( collo, encefalo , zona vestiboli e orecchio interno ) ?
3---ho già effettuato ( tutti nella norma ) ecg , ecoCG , holter cardiaco , ecodoppler ven/ art braccia e gambe , pres arteriosa misurata da seduto; ma sono un po' intontito e sento il cuore affaticato ( no fitte ) durante sforzi lievi , caldo , digestione , concentrazione , stare in piedi per un quarto d'ora ( sento anche gambe pesanti , mani e piedi più caldi , rossicci , meno elastici e sensazione di gonfiore ) , abbassarmi a prendere qualcosa. Vi chiedo se c'è qualche approfondimento diagnostico che potrei effettuare a riguardo .

Grazie per l'attenzione .
Distinti saluti
[#1] dopo  
104482

Cancellato nel 2009
Gentile utente,
posso rispondere per quanto riguarda la parte neuroradiologica.
L'angio RM dei vasi del collo (esattamente Angio RM dei vasi epiaortici) consiste in una semplice e rapida scansione RM (circa 1 min)eseguita durante la somministrazione di mezzo di contrasto e permette di visualizzare le principali arterie dell'asse carotideo e i loro principali rami efferenti mentre l'angio RM intracranica (arteriosa) viene eseguita generalmente senza somministrazione di mezzo di contrasto. Vengono visualizzati comunque i principali vasi arteriosi intracranici e i loro rami terminali (vale a dire solo le arterie piu' grandi). Per quanto riguarda la presenza di un eventuale conflitto neuro-vascolare va bene eseguire l'angio RM intracranica integrando l'esame con uno studio dell'encefalo e di dettaglio dell'angolo ponto-cerebellare.
Non credo che ulteriori esami radiologici possano fornire maggiori informazioni.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta! è stata gentile.

Le vorrei fare 2 ultime domande:
--- se sull'impegnativa c'è scritto "angio rmn encefalo e vasi del collo" vengono controllati quindi i vasi (arterie e loro principali ramificazioni) anche della base cranica, angolo pontocerebrale, orecchio interno soprattutto zona vestiboli e CUI, cisterne tronco encefalico? O vanno specificate in aggiunta?
--- ho già effettuato una "rmn encefalo" (scritto così sull'impegnativa), quindi è stato controllato il parenchima (o come si chiama..) anche della zona base cranica, angolo pontocerebrale, orecchio interno soprattutto zona vestiboli e CUI, cisterne tronco encefalico? O di solito vanno specificate in aggiunta?

Grazie ancora! Cordiali saluti
[#3] dopo  
104482

Cancellato nel 2009
1. si l'impegnativa va bene cosi', l'importante e' che ci sia scritto anche il quesito clinico.

2. Lo studio dell'encefalo va bene per valutare globalmente i tessuti encefalici, ma se non e' stato specificato di fare uno studio dell'angolo ponto-cerebellare (a strato sottile, perche' sono zone molto piccole)l'esame e' incompleto, perche' se si vogliono studiare nel dettaglio queste zone ( soprattutto il CUI) l'esame generale dell'encefalo non e' sufficiente.

Saluti
[#4] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Grazie! Anche per avermi risposto subito, è stata chiara.

mi scusi ma ho dimenticato di chiederLe riguardo il m.d.c. :
è fortemente consigliato usarlo per quella rmn dell'angolo pontocerebellare ?
Ed è proprio necessario per quella angio rmn encefalo e vasi del collo ?

Cordiali saluti e grazie ancora!
[#5] dopo  
104482

Cancellato nel 2009
si, serve il mdc per l'angolo ponto-cerebellare.
Ed e' necessario anche per l'angio dei vasi del collo ma non per l'angio intracranica.

Saluti
[#6] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
grazie! ho capito

La saluto cordialmente.