Utente 752XXX
Gentilissimi dottori, ho un dubbio riguardante una cura che mi sto apprestando a seguire. Qualche mese fa mi sono stati prescritti farmaci omeotossicologici per risolvere i miei problemi di fertilità (amenorrea, mancanza di ovulazione, micropolicistosi ovarica), però inizio solo ora l'assunzione. Ho notato negli ultimi tre mesi una crescente regolarità nel ciclo mestruale, cioè l'intervallo è stato di circa 50 giorni, poi 40, ed infine 33. Non mi sono accorta però di alcuna ovulazione. Se dovessi iniziare ora l'assunzione dei farmaci, potrebbero ostacolare una normalizzazione che sta arrivando spontaneamente oppure aiuterebbero il processo di funzionamento corretto dell'apparato riproduttivo?
Grazie in anticipo
[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
i rimedi omeotossicologici tendono a stimolare o a (inibire) delle funzioni dell'organismo in situazioni patologiche. Se il suo ciclo sta ritornando alla normalità spontaneamente io aspetterei prima di assumere qualsiasi medicinale. Non ha senso stimolare qualcosa quando non ce n'è bisogno. Se però la cura che ha intrapreso aveva anche altri obiettivi oltre alla normalizzazione del ciclo allora il discorso cambia. Ne parli quindi con il suo medico di fiducia che la sta seguendo.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 752XXX

Iscritto dal 2008
Grazie. Ne ho parlato con lui telefonicamente proprio questa mattina e mi ha spiegato che i rimedi omeotossicologici lavorano in sinergia con il corpo e non contro pertanto se li assumo in questo periodo di presunta normalizzazione avrò un risultato potenzialmente maggiore.
Sono confusa.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
se è seguita da un medico competente lui saprà certamente meglio di noi qual'è la sua situazione clinica e ciò che va bene in questo momento per lei.
Sarà poi lei stessa a doverlo aggiornare sulle sue condizioni dopo l'inizio della cura e a giudicare i risultati. Si ricordi che in medicina non convenzionale il contatto anche telefonico, con il proprio medico curante è importante. Segua quindi i suoi consigli senza timore.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 752XXX

Iscritto dal 2008
grazie