Utente 105XXX
Da circa un anno mi è stata diagnosticata la presenza di una ciste echinococcica nella milza, dopo verie ecografie e TAC è risultato che la ciste è calcificata. Vorrei sapere cosa significa e cosa comporta, ovvero cosa è contenuto in una ciste calcificata, se i batteri sono lo stesso attivi e cosa potrebbe accadere se la ciste si rompesse. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Una cisti idatidea può sopravvivere per diversi anni e poi andare incontro a degenerazione spontanea fino alla morte, della cisti sottinteso, ed alla calcificazione della parete che la rende visibile radiologicamente. Una cisti calcifica richiede soltanto un controllo nel tempo , se situata in una zona che non pone problemi, altrimenti il trattamento è chirurgico