Utente 105XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 26 anni, nel novembre scorso una ragazza con cui ho rapporti sessuali da luglio mi ha comunicato, dopo gli esisti di un pap test, di avere il virus HPV, test più accurati hanno poi rivelato essere il virus 31. Adesso è stata sottoposta ad un intervento che dovrebbe eliminarle il virus.
Siccome lei, prima di me, non aveva rapporti da diversi mesi, ed essendole stato trovato il virus dopo alcuni mesi dall'inizio del nostro rapporto, è altamente probabile che sia stato io a trasmetterle il virus.
Sono stato quindi visitato anche io dal medico che si occupa di lei, e l'esame visivo sul mio pene non ha evidenziato nulla che potesse far pensare agli effeti del virus.

Arrivo finalmente al dunque,

- come posso stabilire con la maggiore esattezza possibile se sono portatore del virus, quali sono gli esami che si possono fare?
- se sono portatore, come posso evitare di trasmetterlo in futuro ad altre partner?

Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caroi signore,
anzitutto protegga i rapporti, poi esistono tecniche PCR di ricerca del virus nelle cellule prelevate mediante abrasione cutanea. Quando non disponibili tali tecniche, che son molto nuove, ci si basa sulla osservazioni intervallate nel tempo.
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
grazie per la rapidissima risposta. Ho letto che avere rapporti protetti non ha la stessa efficacia che su altri virus, o basta a evitare il contagio?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Basta eccome.