Utente 422XXX
Salve a tutti.
Sno una ragazza di 25 anni, forse un po' ipocondriaca ed è per questo che mi trovo a scrivere qua.
Premetto che attualmente sono in cura con Zoloft 100 mg (1/die alla mattina) e pillola anticoncezionale Yaz (che prendo la sera) e che già prima ho fatto uso di anticoncezionali ormonali (Nuvaring e pillola).
Inoltre da circa una settimana ho una tosse con un po' di catarro, ma con niente febbre.

Fatta questa piccola premessa, espongo il mio caso: sabato mattina ero nel letto e mi ero semi-svegliata per sistemare la coperta e girarmi: una volta che mi son messa di fianco ho avverto un dolore all'altezza del diaframma che, partendo da là, saliva verso l'alto e verso il basso; ci tengo a precisare che questo dolore era come se fosse "superficiale" e non interno; inoltre non so se per suggestione o altro, ma ho avverito un leggero fastidio al braccio sinistro all'altezza dell'articolazione con la spalla.
Sinceramente mi sono spaventata, anche perchè purtroppo mio nonno è morto proprio per arresto cardiaco e quindi, essendo anche leggermente ipocondriaca, ho sempre paura.

Inoltre giusto 5 minuti fa, senza nessun motivo, ha iniziato ad uscirmi sangue dal naso: non mi stavo nè soffiando il naso, nè niente altro, stavo scrivendo al computer un articolo.

Sinceramente mi sono un po' spaventata, ma ho paura ad andare a chiedere di persona, perchè magari potrebbe essere tutta una suggestione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, stia tranquilla per la sua giovane età e per il tipo di sintomo da lei riferito, escluderei del tutto la possibilità di dolore di origine cardiaca. Nel caso invece si dovesse ripetere l'episodio di epistassi, sarebbe utile un controllo otorino.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno,

la ringrazio per la gentile risposta.
Lo so che alla mia età è improbabile un attacco cardiaco, ma purtroppo sono leggermente ipocondriaca e, da come si può capire, sono facile preda di attacchi di panico (attualmente sono in cura e proprio oggi ho una visita di controllo con il mio Dottore, a cui riferirò comunque le paure a cui sono stata soggetta).

Da cosa potrebbe essere dovuta l'epistassi?
Questa è una domanda solo per curiosità.

Grazie ancora molte!