Utente 105XXX
sono un uomo di 42 anni, e dopo aver avuto un problema di apnea notturna durata un po piu del solito e recatomi al p.soccorso di salerno mi anno riscontrato, un po di pressione alta e extrasistole ventricolare . per il disturbo delle apnee notturne ,mi sono recato in un centro a cava dei tirreni specializzato, e devo dormire con un apparecchio che mi aiutera a risolvere il problema ,ma anno riscontrato di nuovo il problemi dell'exstrasistole ventricolare, mi chiedevo se era possibile avere un parere su questo problema e come indirizzarmi per cercare di risolvere il problema o consigli in merito grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, sarebbe necessario che lei praticasse oltre ad una visita cardiologica con ECG ed ecocardiogramma cui deve necessariamente aggiungere anche un Holter ECG, per comprendere il tipo di extrasistolia che la contraddistingue. Esegua inoltre anche un prelievo venoso per valutazione della funzionalità tiroidea, solo così avremo un quadro completo e più chiaro della sua situazione clinica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
gentilissimo dr.martino,tutto quello che mi ha chiesto è stato fatto al mio ricovero in ospedale, ho tutto il materiale che le occorre. visita cardiologica, holter, analisi complete. le posso dire i valori della tiroide che sono:( ft3 2,32) (ft4 1,14) (tsh 1,041).
i sintomi riscontrati in ospedale dopo gli esami sono i seguenti,ritmo sinusale a frequenza cardiaca media di 80 b.mf.c max 112 f.c. min .60
frequente extrasistolia ventricolare monomorfa con numerose salve di bigeminismo.la diagnosi di dimissione è stata la seguente,aritmia extrasistolica ventricolare. lieve rigurgito mitralico
sono alto 1m e 83 peso 95 kg
nel ringraziarla le invio un cordiale saluto