Utente 819XXX
Gentile Dottore,
da circa due anni ho una ragade. Da un mese a venire mi sta dando un pò di fastidio, accuso pesantezza, spesso mi viene lo stimolo di andare in bagno, prurito. Stamattina sono stato dal mio medico curante e dopo aver spiegato il problema, mi ha detto che sicuramente si è formata una piccola fistola. Effettivamente quando mi lavo noto che tocco una pallina che fuoriesce dall'ano. Il mio medico mi ha consigliato, logicamente dopo aver contattato un specialista che occore l'intervento chirurgico. Le volevo chiedere se è obligatorio l'intervento e se occore obbligatoriuamente l'anestesia totale.
Grazie e buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Non è del tutto chiaro se Lei sia stato VISITATO o meno dallo Specialista e non è chiaro se la presenza di una fistola, che dovrebbe essere esito di un ascesso, sia stata confermata da una VISITA o solo sospettata.
La terapia della ragade può avvalersi di rimedi di tipo medico (locale e generale), dilatazione strumentale, chirurgia. L'anestesia può essere locale, spinale o meno frequentemente generale.
[#2] dopo  
Utente 819XXX

Iscritto dal 2008
Grazie della risposta.
Nuovamente buon lavoro