Utente 940XXX
Buongiorno volevo porre una domanda:

mia moglie che ha 31 anni a seguito di un leggerissimo fastidio che si verificava quando mangiava, ha deciso di fare una radiografia alla laringe dove è stato trovato un nodulo benigno di circa 3 cm (si)

le è stato detto che si deve operare perchè può diventare più grande.

volevo aggiungere che all'età di circa 15 anni aveva fatto la radiografia riscontrando i noduli ma non erano degne di nota.


Mia moglie non fuma .


la mia domanda è:

c'è possibilità che si trasformi in maligno?

Dopo l'intervento sarà tutto come prima PER LA voce e alimentazione?

cosa non deve mangiare?

dopo aver tolto il nodulo può ricrescere ?

Insomma dott. può stare treanquilla?
Mi perdoni per le troppe domande.


GRAZIE
DISTINTI SALUTI
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Caro Amico,

direi che la prima cosa da fare è contattare un chirurgo. Il Collega chirurgo può rispondere alla maggior parte di queste domande. Una volta poi eseguito l'intervento l'esame istologico sul pezzo operatorio dirà la natura di ciò che è stato tolto. Se le caratteristiche radiologiche depongono per benignità, non vi è alcun carattere di allarme per il futuro.

Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Utente 940XXX

Iscritto dal 2008
grazie dottore.

volevo chiederle:
ho notata che nelle zone di Napoli e provincia vi è molta gente che si ammala di cancro, tumore ma perchè proprio in quelle zone da cosa deriva?

A mia moglie che ha paura dell'intervento, e anche perchè crede che il suo nodulo possa cambiare in peggio visto le tante cose che sente in che modo posso dirle di stare tranquilla?

Ovviamente abita in provincia di Napoli.
Io sono originario di un'altra regione e ho notato questa grossa differenza

Grazie ancora