Utente 105XXX
Salve,
sono un ragazzo di 22 anni non ho mai avuto nessun tipo i problema ma da un po di tempo mi sento particolarmente stanco.
Inoltre mi e' capitata una cosa molto strana
in data 5 marzo ho fatto le analisi del sangue e i miei valori erano tutti normali compresi AST E ALT rispettivamente 32 e 28

per motivi che non vi sto a spiegare dopo 5 giorni mi sono ritrovato a fare le analisi di nuovo..

i risultati sono tutti simili se non uguali a parte che mi ritrovo con
AST= 154 (MASSIMO 42)
ALT= 65 (MASSIMO 60)



l'alt non mi preoccuma moltissimo ma l' AST e' troppo alto...
non capisco come sia possibile questa variazione in 5 giorni
cosa puo essere?
ho letto in giro che l'alterazione di questi valori puo' essere anche qualcosa di brutto.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, ritengo che tali dati vadano integrati con una visita medica generale, nonchè con alcuni dati anamnestici importanti: ha fatto abuso di alcool in quei giorni? è stato influenzato?. In ogni modo ritengo indispensabile il contatto medico diretto. Consulti il suo curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
riguardo ai dati anamnestici non ho avuto alcun tipo di malore e non bevo se non acqua e bibite.
Non ho fatto uso di farmaci e sono stato a digiuno in entrambi i prelievi
grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, se escludiamo l'ipotesi di una erronea lettura dei risultati, una improvviisa impennata dei valori enzimatici epatici, può riconoscere come causa una sofferenza acuta dell'organo,tipica delle epatiti virali. In tali contesti, è d'obbligo, in clinica, ripetere la valutazione delle transaminasi e nel contesto effettuare prelievo venoso per markers epatitici, valutazione della funzionalità pancreatica, del profilo glico-metabolico, nonchè una ecografia epato-biliare.
Cordialmente,