Utente 106XXX
Gent.Li Dottori.
Sono una ragazza di 24 anni.
E' ormai da dicembre 2008 che a seguito di una cattiva digestione (panino con fritto di una di quelle catene di ristoranti che fanno panini),mi sono nate due protuberanze di spessore di 2 mm sui lati della lingua, rosa come la lingua, indolori.
A fine dicembre, dopo i numerosi pasti natalizi e subito dopo aver bevuto una cioccolata calda mi sono nate altre due protuberanze in fondo alla lingua sulla parte superiore.
A seguito di una visita dermostromatologica e odorinolaringoiatrica i dottori mi hanno detto di non preoccuparmi perchè è stato un reflsso gastroesofageo, le cui cure sono solo lo spazzolino.
A distanza di tre mesi ogni volta che mi guardo queste cose in bocca stò male e non sono tranquilla. Vorrei riuscire a toglierle definitivamente.
Come posso fare? Le analisi del sangue mi hanno dato tutti valori normali
(hiv e epatite c negativa), solo il ferro leggermente basso.
Ho un brutto vizio da molto tempo, cioè quello di mozzicarmi le guance.
Grazie per l'attenzione

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
L'ipertrofia delle papille circumvallate è un quadro molto frequente in dermatologia del cavo orale e si presenta con queste piccole protuberanze che si dispongono lungo la V linguale (solco naturale a forma di V rovesciata localizzato sul dorso della lingua). Una visita dermatologica di controllo consentirà di distinguere questo fenomeno parafisiologico da eventuali patologie del cavo orale. Cordiali saluti.