Utente 106XXX
salve,mi scuso in principio per il mio modo di scrivere,
ma per far capire il mio problema devo spiegarlo in modo limpido e chiaro:
io ero fidanzato e avevo una vita sessuale ottima,dopo un periodo di difficolta caratteriali non ho avuto rapporti, fino al giorno in cui non mi sono ri-fidanzato,notando però una certa difficoltà a mantenere l'erezione e in certi casi ad averla,faccio i relativi controlli e mi diagnosticano una VARICOCELE... mi operano facendo una FLEBOGRAFIA SPERMATICA una puntura percutanea della vena femorale comune dx.
dopo quasi un mese dall operazione inizio ad avere i primi rapporti, notando che le erezioni erano regolari e forti(non conosco bene i termini medici)ma iniziavo a soffrire di eiaculazione precoce, anche prima della penetrazione....
dopo l'operazione non ho fatto nessuna cura....
ho 25 anni
ho emorroidi
e a volte mi sento tirare il testicolo sinistro quando alzo pesi o faccio sforzi....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esiste alcuna correlazione tra la correzione del varicocele,sia chirurgica che sclerosante,e la comparsa di eiaculazione precoce o di altri disagi sessuali.Clinicamente,però,esiste una contemporaneità tra il varicocele e le emorroidi con una prostatite.Ricordo che la prostata produce circa il 40-50 % del liquido seminale e,quindi,entra di diritto nel meccanismo eiaculatorio.Consulti un esperto andrologo per
verificare questa o altre ipotesi diagnostiche ed eseguire uno spermiogramma presso un laboratorio specializzato.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
carissimo dottor Izzo, la ringrazio per la risposta cosi chiara e del suggerimento dato,certo di seguire il suo consiglio nuovamente la ringrazio.
un utente