Utente 698XXX
Salve,
un paio di anni fa a causa di alcuni edemi che mi comparivano in svariate zone del corpo sono stato ricoverato in ospedale.
Questi gonfiori nascevano all'improvviso in una qualunque zona del corpo (la parte più colpita era lo scroto), rendendo la parte enorme. Poi il gonfiore regrediva per poi scomparire, il tutto in 24-36 ore. A seguito di diversi attacchi mi sono recato al pronto soccorso dove sono stato ricoverato e curato con iniezioni e flebo (penso erano cortisone e antistaminici). Il referto parla di Edema di Quinke dovuto ad IGE alto.
Dopo un pò questi gonfiori sono ricominciati, sono tornato all'ospedale e l'allergologo ha escluso qualunque tipo di allergia dicendo di fare questa cura:
per 8 settimane assumere Aerius 5 mg, una compressa al giorno. Dopo sei settimane dall'inizio della cura fare i seguenti esami del sangue: Creatinina, Bilirubina e Tri...(qualcosa che non capisco) e alla fine delle otto settimane tornare da lui.
Ho fatto le analisi e risulta:

Bilirubinemia:
Diretta: 0,41 Max: 0,25
Indiretta:2,42 Max: 0,95
Totale:2,83 Max: 1,28

Creatinina:1,01 intervallo: 0,60-1,20

L'altro valore non capisco quale sia.
Poi ci sono altri 2 valori fuori norma che vi riporto:

I.g.e: 155,6 Max: 100

Sideremia:164 intervallo: 31-144


Prima di recarmi tra due settimane dall'allergologo volevo chiedere a voi cosa ne pensate. Se vi sentite di escludere ogni tipo di allergia e se questo è il modo più corretto di operare.
Specifico che questi gonfiori non sono riconducibili a nulla di alimentare o stagionale.
Aspettando un vostro cortese parere vi saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
3962

Cancellato nel 2010
Caro amico, la situazione mi pare un po' controversa... Se comunque si parla di edema di Quincke (?) la serietˆ del quadro richiede il cortisone.
Tuttavia indagherei pi a fondo la funzionalitˆ epatica e valuterei la presenza di infezioni virali, anche pregresse, nell'etio-patogenesi delle Sue reazioni pseudo-allergiche. A presto.
[#2] dopo  
Utente 698XXX

Iscritto dal 2005
Grazie dottore per la risposta, ho però omesso di dire una cosa importante.
L'allergologo mi ha detto che questi gonfiori sono dovuti esclusivamente al valore di IGE che tende sempre a salire e bisogna fare periodicamente una cura per riequilibrare tale valore.
[#3] dopo  
3962

Cancellato nel 2010
L'osservazione del Collega, ancorchŽ corretta, non  esaustiva...
PerchŽ salgono le IgG?
In ogni caso riequilibri la risposta immunitaria con questo schema omotossicologico:
* HISTAMIN INJEEL FORTE - 1 FIALA I GIORNI DISPARI
* AC. CIS-ACONITUM INJEEL - 1 FIALA I GIORNI PARI
A presto.