Utente 163XXX
Sono una ragazza di 18 anni e ho avuto i risultati delle analisi che mi hanno lasciato alcuni dubbi.Nelle analisi del sangue c'è un solo valore non nella norma:ANA 1:80.Devo preoccuparmi?Il medico di base mi ha detto di ripeterli dopo un mese.Nelle analisi delle urine c'è la presenza di nitriti e un sedimento:alcuni leucociti,abbondante flora batterica.Inoltre sono sublimpide.Per il resto tutto normale.Ciò che mi chiedo:la positività all'ANA può essere collegata a i risultati delle analisi delle urine?Avevo fatto questi esami perchè da diverso tempo ho dolori ossei soprattutto alle gambe,alle spalle e alle braccia,stanchezza,febbricola più che altro al pomeriggio,tosse secca e circa una volta al mese mi compaiono dei puntini rossi sulle mani.Sono leggiermente rilevati e grandi come la punta di una matita.Cosa nè pensate?Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
Purtroppo, come al solito, cercando di risparmiare la scrittura, non si indicano gli esami eseguiti con i loro valori trovati e i riferimenti del laboratorio che li ha eseguiti, compresi i sintomi che hanno condotto alla esecuzione di questi esami.Spesso, nella pratica ho constatato che ad una lettura attenta degli esami, nonostante rientrino nei parametri tanto normali non sono, fornendo informazioni preziose, per giungere ad una diagnosi, o comunque eseguire quelli esami che risulterebbe necessario eseguire. Gli ANA positivi, sono indice di una progressione verso una malattia autoimmune. Non dicono altro. Per questo è necessario avere gli esami completi.
Saluti