Utente 106XXX
Buongiorno, sono una ragazzo di 18 anni, appena compiuti e credo di soffrire di fimosi. Non saprei tuttavia dire di che entità. A pene flaccido riesco a scoprire il glande solo in parte, ma sempre a pene flaccido, se la cappella è lubrificata il prepuzio scende abbastanza tranquillamente. Ricoprire il glande risulta un po' doloroso. In erezione non riesco invece a scoprire molto(davvero poco) il glande. Ho avuto un solo rapporto con la mia ragazza. Pur essendo già intenzionato a recarmi da uno specialista desideravo avere dei chiarimenti on-line. Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
in effetti quanto descrive è compatibile con una situazione di fimosi. Concordo con la sua decisione di rivolgersi a uno specialista (Urologo o Andrologo)
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Grazie, riuscirebbe comunque a darmi qualche informazione in più? sia sulla gravità della situazione sia su possibili cure. Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
è ben difficile rispondere rispondere alle sue dimande per via telematica che bisognerebbe conoscere l' elasticità e la qualità cutanea, che di qua non si possono apprezzare. Non tema e consulti un collega con fiducia.
[#4] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
La circoncisione cosa comporterebbe? E che fastidi potrei accusare? inoltre da bambino ho subito un intervento al pene, di cui adesso m sfugge il nome, può essere la causa di tali problemi? Grazie nuovamente
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
di circonsione ne esistono almeno un paio di tipi (totale o parziale per intenderci) ma vanno tarati visitando il paziente, soprattutto se ha già fatto intervento al pene. Rispeto in questo caso è asollutamente necessario controllare de visu noi di qua non si riesce.