Utente 106XXX
ho 32 anni e per far fronte a problemi di erezione l'andrologo da cui sono stato mi ha prescritto levitra 10g da assumere per un mese 1/4 di pastiglia ogni sera e una pillola intera un'ora prima del rapporto. Dicendomi di prenderlo tranquillamente dopo cena anche se ho bevuto alcoolici. Tra l'altro senza neanche chiedermi o verificare eventuali problemi cardiaci ecc, o assunzione di altri farmaci. Informandomi nei vari post a riguardo mi sembra un po' anomala come cosa. Posso fidarmi a seguire questa cura, o è meglio assumerlo solo prima del rapporto (mi sembrerebbe di capire che la cosa migliore sia a stomaco vuoto)?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile lettore,
vi sono diverse strategie di somministrazione degli inibitori della fosfodiesterasi 5, di cui Levitra fa parte. L' utilizzo ufficiale di questi farmaci è "al bisogno", cioè in vista del rapporto sessuale. Esistono anche strategie integrate, che possono essere condivise con l'utilizzatore del farmaco per obiettivi specifici.
Permangono offiamente le controindicazioni con determinate categorie farmacologiche (nitrati) ed il rispetto della farmacocinetica dei farmaci specifici (per il Levitra: assunzione a stomaco vuoto).
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

personalmente non sono a conoscenza delle proprietà terapeutiche del levitra assunto in continuo, secondo lo schema a lai consigliato.
Tenuto conto dell'emivita ( il periodo di tempo di persistenza della sostanza nel sangue..) del vardenafil non capisco lo schema.
Se lei ne trae vantaggio, comunque, lo continui
cari saluti



[#3] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
grazie per le risposte. avevo dimenticato di dire che da circa 20 giorni prendo una pastiglia di proviron 50 dopo pranzo e l'andrologo mi ha detto di proseguire anche quella. La terapia "giornaliera" di levitra non l'ho ancora cominciata e sinceramente non mi convince e penso di provarla solo nel momento del bisogno. Avrei un'altra domanda, riguardo all'assunzione a stomaco vuoto: siccome le mie serate intime iniziano sempre con una cena fuori, quanto tempo minimo devo aspettare prima di prenderla? un'ora dopo è sufficiente? grazie