Utente 106XXX
salve ho 36 anni e frà un pò mi dovrò sottoporre ad un intervento di circoncisione per EP, da premettere che ho già provato con gli antidepressivi ma con scarsi risultati, volevo sapere se è normale che dopo l'eiaculazione ho il glande estremamente sensibile (appena lo sfioro con le dita avverto un fastidio tremendo)e se il mio problema può dipendere anche dalla tiroide, sia mio fratello che mia madre sono ipertiroidei
grazie per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la circoncisone per fimosi provoca un miglio controllo eiaculatorio e questo è sancito dalla letteratura. Si vedrà più in là se è sufficiente o se possono essere altre cose. La tiroide non c' entra nulla. E' ovvio che antidepressivi non funzionio con fimosi in atto. Per quanto riguarda l' eiaculazione precoce ha cause fisiche e psicologiche a volte sovrapposte. Per cui si valuterà risultato a 6-8 mesi da chirurgia. Il tempo di abituarsi alla nuova situazione, faccia sapere se vuole.
[#2] dopo  


dal 2009
grazie per la risposta, ma l'intervento mi è stato prescritto per l'ep non per fimosi, l'andrologo mi ha solo detto che ho il frenulo breve (non ho difficoltà significative a fare uscire il gliande), volevo se possibile una risposta anche sull'estrema sensibilità del glande dopo l'eiaculazione
grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non credo che una circocisone in assenza di fimosi significativa possa in qualche modo alleviare e sintomi, tanto più se alla penetrazione non sente "tirare" il frenulo. La sensibilità del glande può derivare da fenomeni irrititativo infiammatori locali e/o ansiogeni che di qua non posso valutare.
[#4] dopo  


dal 2009
grazie per le risposte
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A disposizione per aver sue future notizie se vuole.
[#6] dopo  


dal 2009
grazie
ho solo un dubbio sulla sensibilità del glande dopo l'eiaculazione...da cosa può dipendere?
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Identicamente da alterazioni cutanee o da fenomeni ansiosi. Di qua non riesco ad essere più preciso.
[#8] dopo  


dal 2009
credo fenomeni ansiosi, visto che l'urologo che mi dovrà operare di circoncisione non ho trovato alterazioni cutanee
grazie per la risposta
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapere se vuole, ma lo chieda in diretta al collega. E' meglio.