Utente 106XXX
salve, avrei bisogno un informazione, per vedere la presenza di un forale ovale pervio va bene anche un ecocardiodoppler o c'è bisogno per forza di un ecocardio transofageo?.grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
una volta avuto il dubbio o comunque dopo aver diagnosticato un foramen ovale pervio, è d'obbligo l'esecuzione di un transesofageo per la corretta valutazione de foramen e per le necessarie indicazione terapeutiche.Saluti,
[#2] dopo  


dal 2010
comunque lecocardio individua già l'anomalia, voglio dire, è possibile avere un forale ovale pervio senza che l'ecocardio lo riveli?..grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Se molto piccolo, è quindi emodinamicamente non significativo, ossia non patologico, anche l'ecocardiogramma difficilmente può permetterne la sua diagnosi.