Utente 106XXX
Salve dottore la situazione che sto per esporle non riguarda me ma mia madre che ha 44 anni. Premetto che soffre già da parecchi anni di ipertensione e che ultimamente ha dovuto cambiare la terapia a causa dell'inefficienza della precedente. Se può esserle d'aiuto aggiungo inoltre la sua costituzione fisica: 1.56 di altezza , 85 di peso. Ma arriviamo al dunque, per controlli di routine ha fatto le analisi del sangue ed è risultato un tasso di glicemia pari a 1.85 ( più alto rispetto alla media) e le transaminasi sono abbastanza elevate: GOT 94 GPT 70 rispetto ai 46 di norma. Il medico le ha prenotato delle visite per la prossima settimana ma io sono troppo preoccupata, ho bisogno di sapere soprattutto per quanto riguarda le transaminasi. Infatti per quest'ultime deve fare un' ecografia al fegato mentre per il diabete il medico le ha detto di ripetere le analisi e di vedere se con l'alimentazione riesce a rientrare nella norma. ora io le chiedo ma le transaminasi elevate sono preludio di un grave problema al fegato o possono essere legate anch'esse ad una cattiva alimentazione? Sicuramente mia madre si sottoporrà ad una dieta...Lei cosa ne pensa della situazione in generale? La ringrazio di vero cuore anticipatamente, nella speranza di essere stata chiara...P.s. il resto delle analisi era perfetto, anche le urine
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il rialzo delle transaminasi è di certo spia di sofferenza epatica, cosa che può riscontrarsi in varie patologie, le più comuni rappresentate da patologie virali, anche se esse possono innalzarsi anche a seguito di abusi alcoolici o di cattive ed inveterate abitudini alimentari. L'iter previsto dal curante mi sembra giusto, aggiungerei comunque, agli esami consigliati, per sicurezza, un prelievo venoso per la ricerca di markers epatitici.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Dottore la ringrazio tanto per la sua risposta..vorrei chiederle anche se l'aumento della glicemia possa aver influito sulle transaminasi elevate e se l'epatite provocano sintomi riconoscibili. La ringrazio ancora.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
In genere le forme di epatite più conclamate portano debolezza, malessere generale, nausea vomito , ittero, alterazioni delle feci. L'iperglicemia, di per sè non causa rialzi notevoli delle transaminasi.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Dottore la ringrazio tantissimo, spero che tutto si risolva al meglio e che il sorriso ritorni nella nostra famiglia.cordiali saluti