Utente 106XXX
Salve
Sono una ragazza di 29 anni e ho l'anemia mediterranea, ereditata da mia madre, mentre mio padre nn ne ha... Desidero sapere come curarla, senza avere problemi, avendo nche una carenza di ferro....

Aspetto votre notizie

Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Picciurro
24% attività
0% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Gentile paziente,

il trait talassemico o stato di portatore sano dell'anemia mediterranea, situazione di cui lei parla, corrisponde alla trasmissione di una malattia genetica ereditaria trasmessa dai genitori ai figli.

Allorche' solo uno dei due genitori risulta essere portatore sano della malattia costui trasmette, secondo le leggi mendeliane della genetica, codesto stato al 50 % dei figli.

Lo stato di portatore sano dell'anemia mediterranea corrisponde alla condizione di eterozigosi dell'anomalia genetica, condizione di solito asintomatica e benigna.

Essendo una malattia genetica, lo stato di portatore sano non è curabile; comunque siccome come gia' detto questo stato non comporta grossi problemi, un individuo come lei può sicuramente svolgere una vita perfettamente normale.

L'unica cosa di cui preoccuparsi risulta, a ragion veduta, l'eventuale futura unione con un eventuale coniuge che sia come lei anch'esso portatore sano della malattia.

Pertanto si rende indispensabile che lei prima di procreare si accerti assieme al suo futuro partner che lo stesso non sia portatore sano; cio' difatti comporterebbe inevitabilmente il rischio reale di far nascere un bambino affetto da Talassemia maior o morbo di Cooley, una malattia quest'ultima molto grave.

Cordialità