Utente 106XXX
Buonasera,
volevo chiedere un consiglio sull'estrazione dei denti del giudizio. Si tratta dei tre denti del giudizio inclusi, 2 inferiori e 1 superiore.
Premetto che non mi danno alcun dolore e fastidio.
Il dentista mi ha consigliato di estrarli per ovviare la possibilità che possano danneggiare i denti vicini o causarmi problemi in futuro. Il dente dalla tac risulta appoggiato sul nervo della sensibilità.
Non so cosa fare..secondo lei è necessario estrarli o no?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Stea
24% attività
0% attualità
0% socialità
COTIGNOLA (RA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
in effetti il problema dei denti del giudizio inclusi è molto dibattuto tra i medici specialisti.
A mio modesto avviso, e per sintetizzare il mio parere, le indicazioni alla estrazione di un dente del giudizio sono le seguenti :
1) Ripetuti fenomeni ascessuali;
2) Motivi ortodontici (causa di malocclusione o comunque impedimento ad una terapia ortodontica);
3)Motivi parodontali ("danneggia" il secondo molare)
Qualora si verificasse una delle suddette condizioni allora a mio avviso l'estrazione non è demandabile.
E' evidente pertanto che solo il collega odontoiatra potrà verificare se realmente, come nel suo caso, il dente incluso è causa di problemi parodontali al secondo molare.
Per quanto riguarda poi il problema del nervo (radici in rapporti di contiguità con il sottostante nervo mandibolare)questo rende l'estrazione particolarmente delicata e impone al chirurgo la massima attenzione ( e in alcuni casi l'uso di strumentazione specifica, quale la piezosurgery).
Rimanendo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento Le porgo cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dott. Stea,
la ringrazio molto per la celerità e l'esaustività della risposta.