Utente 106XXX
Salve,

sono un ragazzo di 24 anni ed è da circa 4 giorni che avverto dolore ai testicoli (prima solo il sinistro adesso tutti e due). Oggi sono stato dal medico generico e dopo avermi visitato ha detto che secondo lui non ho nè varicocele, nè idrocele, nè epididimite... ma che si tratta solo di un "sovraccarico" ovvero un aumento di pressione... ma non ho capito bene cosa sia. In aggiunta mi ha dato l'impegnativa per una ecografia che mi è stata prenotata per il 7 LUGLIO. In attesa mi ha prescritto DANZEN da prendere due volte al dì per dieci giorni. Voi che ne pensate? Io ho i miei dubbi perchè innanzi tutto la visita mi è stata fatta da stirato e non in piedi e poi non ho capito bene a cosa è dovuto il sintomo...

in attesa, vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

faccia l'ecografia indicata dal suo medico curante poi lo risenta ed infine, se il problema non è ancora "chiaro", sarà opportuno forse consultare in diretta anche un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Ma il 7 luglio non è un po' tardi?
Io comunque ho prenotato la visita specialistica presso un urologo. Quello che volevo sapere però è se diagnosi come "aumento di pressione" e "sovraccarico" abbiano un fondamento...
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

non ci chieda spiegazioni su "aumenti di pressione" od altro che potrebbero essere delle semplificazioni che il suo medico le ha dato nel tentativo vano di spiegarle la situazione e lei non è arrivato, per tutta una serie di questioni difficili da valutare, a capire.

A questo punto bisogna sentire il parere diretto dell'urologo.

Le ricordo a questo proposito che spesso oggi molti urologici, già in sede di prima valutazione clinica, eseguono una prima ecografia orientativa che è molto importante per capire il suo eventuale problema.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com



[#4] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Salve di nuovo,
innanzi tutto volevo ringraziarvi per le risposte. Vi aggiorno sugli avvenimenti.
In pratica sono andato a fare la visita dall'urologo il 7 Aprile e dopo una palpazione mi è stato detto che i testicoli stanno apposto (non mi ha dato neanche da fare un'ecografia) e mi è stato prescritto un antibiotico per "disinfettare" le vie urinarie (ciproxin). Mi è stato detto anche di usare gli slip al posto dei boxer e che il dolore poteva essere provocato anche da "brevi" rotazioni del testicolo. Il punto è che subito dopo aver finito la cura ho riavvertito il dolore al testicolo (sinistro), ma certe volte a tutti e due. Una sola volta mentre urinavo ho avvertito un dolora molto forte al testicolo sinistro. Adesso dopo mesi ho un dolore saltuario e di intensità variabile. Però c'è sempre.
Cosa ne pensate? Si potrebbe trattare di leggera torsione del testicolo? Se sì, è pericolosa? Quale sarebbe la cura?

ps poco fa ho notato anche una linea più scura sullo scroto che va verso sinistra

grazie mille in anticipo
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

se la sintomatologia dolorosa continua, un'ecografia con eventuale ecocolordoppler delle borse scrotali non la si nega a nessuno.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com


[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo
concordo per un'ecografia ed ecodoppler con una eventuale spermiocultura per scongiurare un'infezione.
Cordialmente
[#7] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
non capisco una cosa: ecografia e ecodoppler sono due esami distinti? Oppure l'ecodoppler è un metodo più "evoluto" di ecografia? Io per adesso sono riuscito a prenotare l'ecografia normale per domani.

vi ringrazio





[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

molto sinteticamente l'ecografia fa una fotografia della situazione anatomica mentre l'ecocolordoppler permette di valutare come circola il sangue nel distretto che si va ad indagare.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com




[#9] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Salve,

sono andato questa mattina a fare l'ecografia e mi è stato riscontrato:

"[...]Ectasie dei plessi pampiniformi a sinistra come per varicocele con segni di reflusso venoso (III grado). Sottile falda di idrocele a sinistra [...] utile videat specialistico."

Mi è stato consigliato di intervenire.

A questo punto volevo chiedervi quale sarebbe l'iter da seguire. Sapreste consigliarmi un medico qui a Roma o una struttura presso cui rivolgermi? Il punto è che sono uno studente fuori sede ed ho difficoltà a fare il tutto nelle strutture pubbliche.
Quanto costerebbe l'operazione con Radiologia Interventistica privatamente?

Grazie mille per l'attenzione.

ps dovrei eseguire a questo punto l'ecodoppler e la spermiocoltura?












[#10] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo
l'ecodopper non è necessario mentre è opportuno eseguire uno spermiocitogramma secondo le indicazioni dell'Organismo Mondiale della Sanità (WHO).Lo specialista valuterà se è necessaria la spermiocultura e se necessario, quale tecnica chirurgica consigliarle per un eventuale intervento di varicocele. Roma è piena di strutture pubbliche e private in grado di soddisfare le sue esigenze.
Cordiali saluti
[#11] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Salve,

volevo sapere se in attesa di effettuare visite e controlli devo seguire particolari accorgimenti (attività sessuale, fisica, sole etc...).


distinti saluti
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

mantenga il suo stile di vita regolare!

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com