Utente 106XXX
salve sono una ragazza di 26 anni.un mese fa mi è stata diagnosticata un'uveite.su consiglio del medico oculista che mi sta seguendo ho fatto le analisi del sangue per controllare indici infiammatori.ora l'oculista mi ha consigliato di controllare gli indici autoimmuni,giusto per verificare o meno se l'uveite sia correlata a qualche patologia autoimmune o meno.il problema è che il mio medico curante mi ha detto che non sa quali siano questi indici autoimmuni,strano ma vero!!!premesso che sto valutando seriamente di cambiare medico,mi interessava sapere quali siano questi valori da controllare.potrei chiedere all'oculista ma la prossima visita è fra 2 settimane e non vorrei aspettare tanto per fare le analisi.purtroppo cercare la causa di quest'uveite mi sta causando molto stress....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
L'oculista suggerisce di fare i test di screening per le forme autoimmuni, e cioe' anticorpi anti nucleo, anti DNA, anti antigeni estraibili (in sigla; ANA, ADNA, ENA), dosaggio del complemento C3 C4, e ripetere emocromo, VES, PCR, RA test - che credo abbia gia' fatto.