Utente 104XXX
Salve ho 38 anni e da 5gg ho una diarrea con due o al massimo tre scariche giornaliere,nonavverto doloriadoominali,no vomito,no febbre solo ogni tanto sembra avere un po' di nausea.Il mio medico ha detto è il virus che corre,quindi mi ha prescritto ferm.lattici(lactoflorene)ed il Normix che sto assumendo da tre gg due alla mattina e due alla sera senza avere gli effetti sperati,da premettere che ho sofferto e soffro ancora di colite ma di una diarrea cosi'lunga non mi era mai capitato di soffrire,ogni tanto ho la testa che mi gira sembro intondito,le gambe le sento deboli(questo gia prima della diarrea)e questa situazione mi fa stare con un nevoso incredibile,sto facendo una corretta alimentazione con riso bianco,pesce,petto di pollo bevo thè con limone ect.Volevo sapere da voi gentilmente di cosa si puo' trattare,quale cose posso e devo fare per far fronte ad una situazione che mi fa stare con l'ansia(tra le altre cose sono anche ansioso)l'unica cosa che sento sono solo rumori sul fianco sinstro come un ribollio di tanto in tanto.Anticipatamente vi ringrazio e porgo distinti saluti in attesa di una vs risposta.Grazie.
[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
in considerazione dei limiti del mezzo usato (computer) è difficile per noi medici contattati per via telematica (impossibilità di visita) rispondere adeguatamente alla Sua domanda ("...di cosa si puo' trattare..").
Giustamente si è già rivolto al Suo medico curante il quale ha diagnosticato una possibile infezione virale ed ha consigliato una terapia medica.
Per quanto riguarda le altre Sue domande ("..quale cose posso e devo fare.."), ben venga una alimentazione 'controllata' ma, soprattutto, non trascuri una adeguata idratazione (almeno due litri di liquidi nelle 24 ore).
Alcuni dei 'sintomi' da Lei rilevati ("..ogni tanto ho la testa che mi gira sembro intondito, le gambe le sento deboli..") potrebbero dipendere da uno stato di disidratazione (scariche diarroiche ripetute).
Nella speranza di averla tranquillizzata
Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Dott.ssa Morelli la volevo ringraziare per la risposta e come giustamente lei dice di essere limitati via computer ho pensato di fare degli esami(emocromo e coprocultura)penso cosi di sgombrare ogni dubbio sul problema per quanto riguarda i farmaci lei ritiene opportuno di continuare oppure smettere visto che non ho avuto il risultato sperato?grazie.
[#3] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
capita che a volte le informazioni che riceviamo da Voi utenti (es. le scariche diarroiche sono diminuite ?, le feci sono più consistenti ? etc..) non sono adeguatamente sufficienti e conseguentemente i consigli che possiamo dare sono limitati.
Comunque, assume la terapia dal 25 marzo ed ha sofferto anche in passato di ‘colite’.
Al momento, è consigliabile riequilibrare la flora intestinale (microrganismi + apporto vitaminico) associando l’uso dell’antibiotico (rifaximina); ma ritengo che i tempi di sospensione dovrebbero essere concordati con il Suo medico curante (valutazione dei sintomi).
Inoltre, in merito all’eventuale coprocoltura (iniziativa del medico curante ?) essendo la ‘sensibilità’ della coltura condizionata dall’uso della terapia antibiotica, prima di effettuare l’esame, ne è consigliata la sospensione da almeno 5 – 6 giorni.

Dott.ssa M.M.Morelli
[#4] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
gentilissima come prima la volevo ringraziare di nuovo,ho contattato il medico e gli ho spiegato un po' la situazione ormai ad una settimana dal problema,secondo lui dai sintomi che ho sarebbe una situazione di colite,anche perchè una diarrea si manifesta secondo lui con diverse scariche giornaliere,mi ha fatto sospendere il normix e continuare con i fermenti lattici,una dieta corretta incominciando ad inserire qualche cosa in piu',come l'arrosto,un po' di verdura.Adesso io non so se inizare a mangiare quasi regolarmente oppure aspettare ancora,magari un suo consiglio anche su questo fatto non guasterebbe.Grazie a presto.
[#5] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
concordo con il Suo medico curante nel consigliarle una corretta ripresa dell’alimentazione (es. pane tostato, fette biscottate, prosciutto magro, formaggi non fermentati, yogurt, frutta cotta o molto matura privata della buccia, carote, zucchine, fagiolini, patate lesse, riso, vitello, pollo, pesce - la carne andrebbe cotta al vapore o alla griglia- , etc..)
Fondamentalmente si ricordi che sarebbero da evitare: cibi piccanti e speziati, cibi crudi, frutta acerba o mangiata con la buccia, frutta secca, brodo di carne o carne grassa, insaccati, scatolame, cioccolato, panna, fritture, formaggi grassi, alcolici, bevande gassate/ghiacciate, verdure con gambo, pane e pasta integrali, legumi secchi, etc..
Inoltre non dimentichi l’idratazione (almeno 2 litri di liquidi variamente distribuiti nell’arco della giornata).

Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli
[#6] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
salve la ringrazaia per l'ennesimo consiglio e per l'alimetazione corretta,le volevo chiedere qualcosa sul Clipper,il dott.di un mio amico gli ha fatto assumere questo medicinale a base di cortisone e si è trovato bene,ha detto ch'è ottimo per la diarrea e per chi soffre di colite.Io intanto domani ritiro gli esami e le faccio sapere come sono cosi' magari avremo un quadro+completo della situazione,la saluto e grazie di nuovo.
[#7] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
rieccoci qua carissima dott.ssa Morelli,ho ritirato gli esami e ringraziando il Signore sono negativi,mi sono sentito con li dott. che mi ha consigliato di prendere lo Spasmomen 40 prima di pranzo e cena ,ora faccio sta cura cntinuando con la dieta e vediamo come va,volevo ringraziarla per l'ennesima volta per i consigli e le sari grata se anche stavolta dicesse la sua.
[#8] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
ben lieta del responso degli esami ematici, il mio consiglio è quello di NON assumere 'terapie' date ad amici (con problema non necessariamente uguale al Suo !) ma di seguire una dieta adeguata e la terapia data dal Suo medico curante

Dott.ssa M.M.Morelli
[#9] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
grazie dott.ssa magari per la dieta lei potrebbe mandarmi un quadro generale da seguire,intanto mi è venuto un dubbio:e se fossi intollerante a qualche alimento?non potrebbe scatenare una cosa simile?cmq adesso mi faccio questa cura di Spasmomen somatico 40 per 2 mesi e vediamo un po'come va,la saluto e gli auguro buon lavoro.
[#10] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utento,
nel consulto del 30 marzo le ho elencato una serie di alimenti 'consigliati' e 'sconsigliati', ritengo che una dieta 'personalizzata' dovrebbe giungere da medico che avrà modo di visitarla.
Per quanto riguarda eventuali intolleranze alimentari non mi sembra che al momento il Suo medico abbia tale orientamento.
Continui a seguire i Suoi consigli e se dovessero esserci dati clinici rilevanti (intolleranza) sarà Lui stesso a consigliarla su eventuali approfondimenti.

Dott.ssa M.M.Morelli
[#11] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Carissima dott.ssa a distanza di 20 gg rieccoci quadall'ultima volta eravamo rimasti agli esami ritirati con risultato negativo,infatti dopo 2gg si è ristabilito quasi del tutto il problema,nel frattempo il dott.mi ha fatto rifare l'emocromo e degli esami specifici come p-anca,asca iga,ves,asca igg ed un esame chimico fisico e parassitologico delle feci con risultato di negatività di tutti gli esami.Purtroppo la diarrea mi ha portato un infiammazione alla prostata con un'infezione da enterococcus faecalis che ho curato con 10 fiale di gentalin 120mg ed una cura di tre mesi con Permixon.Ieri avvertendo bruciore dopo urinato ho preso una supposta di Orudis 100mg per adulti e purtroppo da stanotte si è ripresentata la diarrea,ora volevo sapere se è un fatto dovuto alla supposta oppure si è ripresentato lo stesso problema di 1 mese fa?nel ringraziarla anticipatamente le porgo distinti saluti.