Utente 106XXX
Gentile Dottore,confido davvero nel Suo aiuto:soffro da molti anni di varici alle gambe,con conseguenti flebiti(ho sessantotto anni),anche mia madre aveva la stessa malattia.Ho anche problemi di safena.Non so se operarmi alle gambe in modo tradizionale,con il laser o con l'intervento chiva.Ho fatto un E.C.D.Venoso:Vasi venosi degli arti inferiori pervi,non ben comprimibili con la sonda ecografica,segni di flebotrombosi.Vistoso reflusso safeno femorale bilaterale alle manovre di attivazione.Quadro riferibile a insufficienza valvolare bilaterale di grado medio-grave.Mi ero sottoposta a cicli di sclerosanti ed ho dovuto sospendere la cura per il manifestarsi di una forma di porpora e per la comparsa di dolorosi noduli sottocutanei alle gambe.Mi sono recata da un radiologo perché avevo dolori ai piedi con gonfiore sulla parte dorsale,ed a causa dell'infiammazione un continuo bisogno di refrigerio.I capillari sono tuttora molto evidenti costituiscono un vistoso reticolo viola bluastro.Dalla radiografia sono risultati:Valgismo bilaterale degli alluci con moderate irregolarità marginali di tipo artrosico in corrispondenza dell'articolazione metatarso-falangea degli alluci stessi,fatto un po' più evidente a Sn ed in corrispondenza di pressoché tutte le articolazioni interfangee con moderata riduzione agli stessi livelli degli spazi articolari.Presenza di rilevante sperone cacalneare plantare bilaterale.Ho fatto anche una radiografia alla colonna vertebrale ed ho lordosi cervicale e lombare.Sono stata da un ematologo che in seguito alle analisi del sangue:eritrociti sono scarsi 4.21 10(12)/L su valori da 4.31 a 5.10,eosinofili 0.6 per 10(9)/L su valori da 0.00 a 0.50,valori dell'elettroforesi proteica alterati per quanto riguarda le S-alfa-2 globuline 12.8%(da 6 a 12)e per quanto riguarda le S-gamma-globuline 9.7%(da 12 a 20). Anticorpi antinucleo immunofluorescenza indiretta positivo e punteggiato+omogenea 1:640,ana positivo 1:320 e pattern finemente punteggiato, anticorpi antitireoperossidasi 256 kUI/L <35,anticorpi antinucleo(IFI)su cellule Hep-2000 positivo punteggiato fini grani >1:80.C4 è 42 mg/dL(da 10 a 40),C1q(Elisa) è 6 mcgEq/mL valori da 0 a 4,paratormone è 114.3 ng/L(da 9.0 a 72.0),mi ha diagnosticato una non definita malattia autoimmune,sindrome da sovrapposizione da les o artrite reumatoide e su sua indicazione ho fatto cicli di cortisonici che ho sospeso per gli effetti collaterali e ho provato ogni sorta di anti-infiammatori.
Sono soggetta a metatarsalgie,sciatalgie,cervicalgie,crampi muscolari fortissimi che mi immobilizzano per alcuni minuti,dolori articolari diffusi.Mi hanno consigliato attività fisica,intanto,mi sento affaticata e stanca anche dopo soli dieci minuti di ginnastica dolce o di passeggiata a passo svelto.Cambiando posizione da seduta o da coricata in piedi,ho difficoltà ad assumere la nuova posizione e difficoltà di movimento e questo è accentuato soprattutto la mattina al risveglio.La ringrazio infinitamente.Cordialità
[#1] dopo  
Dr.ssa Provvidenza Fodale
24% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Da quanto Lei riferisce credo che ,intanto,lo specialista per Lei indicato sia il reumatologo. Ascolterei anche il parere di un endocrinologo,satante il coinvolgimento anche di autoimmunità nei confronti della tiroide
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissima Dottoressa,La ringrazio per la Sua sollecita e cortese risposta:seguirò il Suo puntuale consiglio.Come Lei ha intuito,effettuando,un'ecografia della tiroide è stato riscontrato un nodulo benigno ed il medico curante mi aveva parlato di una tiroidite di natura autoimmune.La ringrazio nuovamente.Cordiali saluti.